fbpx

Aeroporti siciliani, per Pasqua attesi oltre 300 mila passeggeri

Nel lungo weekend di Pasqua, dal 29 marzo al 2 aprile 2024, nei due principali aeroporti siciliani, quelli di Catania e Palermo, sono attesi oltre 300 mila passeggeri: oltre 200 mila nello scalo etneo, almeno 122 mila al "Falcone e Borsellino"

Nel lungo weekend di Pasqua, dal 29 marzo al 2 aprile 2024, nei due principali aeroporti siciliani sono attesi oltre 300 mila passeggeri. All’aeroporto internazionale “Falcone Borsellino” di Palermo 122 mila passeggeri (85.500 nazionali, in linea con il 2023, e 36.500 internazionali, che crescono di oltre il 5%): +2% rispetto al periodo di Pasqua 2023 (7/11 aprile). All’aeroporto internazionale di Catania i passeggeri saranno invece circa 200 mila, con un incremento rispetto al 2023 di oltre il3%, secondo le previsioni.

A Palermo la stagione estiva con 90 destinazioni

Secondo le proiezioni dell’ufficio statistiche di Gesap, la società di gestione dello scalo palermitano, i movimenti saranno 827: 587 riguardano i voli domestici, mentre 240 sono voli internazionali, +5% rispetto al periodo di Pasqua 2023. “Anche a Pasqua i numeri indicano una crescita e un trend positivo che si allungherà su tutta la stagione estiva, a partire dal 31 marzo, grazie alla buona offerta di voli, con oltre 90 destinazioni – commenta Vito Riggio, amministratore delegato di Gesap, la società di gestione dello scalo aereo palermitano – Puntiamo inoltre a migliora sempre di più le infrastrutture e i servizi aeroportuali per i passeggeri, con l’apertura di nuove aree all’interno del terminal”.

A Catania 98 destinazioni da aprile a fine ottobre

Oggi si è anche tenuta la conferenza stampa di presentazione della nuova stagione estiva che, dal 31 marzo al 27 ottobre, porterà nuove rotte negli Aeroporti di Catania e Comiso. L’hub catanese raggiungerà quota 98 destinazioni per 28 Paesi collegati, di cui 73 internazionali e 25 nazionali, con il coinvolgimento di 55 compagnie aeree. Una crescita già anticipata dagli ottimi dati del periodo di Pasqua, per cui è previsto un aumento del+3,77% di movimenti e del +3,96% in termini di passeggeri rispetto al 2023, per un totale di circa 200 mila passeggeri. “Siamo orgogliosi che le compagnie aeree continuino ad investire nei nostri scali, a conferma dell’importanza che gli aeroporti di Catania e Comiso hanno per la Sicilia e per l’intero panorama nazionale. Questo successo è il risultato di costanti trattative e testimonia il nostro impegno nel garantire un’esperienza di viaggio soddisfacente per i passeggeri”, ha dichiarato Nico Torrisi, l’amministratore di Sac, la società di gestione dei due aeroporti.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli