fbpx

Alloggi popolari per donne vittime di violenza: pubblicato il bando Iacp

Un risultato "importante" per Sunia Sicilia, Sunia Catania e le associazioni Penelope e Ragna-tela, che nel 2020 avevano presentato richiesta alla Regione, al Comune di Catania e all'Istituto Autonomo Case Popolari per aprire un confronto sul tema

Lo Iacp di Catania ha pubblicato il bando per due alloggi da destinare alle donne vittime di violenza con la necessità di abitare in alloggi autonomi. Per la prima volta si prevede di destinare alcuni alloggi a nuclei monoparentali che hanno completato percorsi di contrasto alla violenza. Lo segnalano il Sunia Sicilia, il Sunia di Catania, con Giusi Milazzo e Agata Palazzolo, e le associazioni Penelope e Ragna-tela, con Giuseppe Bucalo e Anna Di Salvo, che definiscono il risultato “importante”. Le sigle sono le  stesse che nel 2020 avevano presentato richiesta alla Regione, al Comune di Catania e all’Istituto Autonomo Case Popolari di aprire un confronto per “poter offrire occasioni di autonomia abitativa a quelle donne che non riuscivano a sottrarsi alla violenza dei propri compagni, anche a causa della convivenza forzata con il loro aguzzino”. Si è anche aperto un confronto in merito ai criteri per l’assegnazione degli alloggi in “social housing” in corso di completamento, nell’ambito del quale sindacati e associazioni hanno presentato alcune richieste. “È un primo passo importante e benché non si possa riuscire nell’ immediato ad assicurare risposte esaustive rispetto alla vastità del problema – concludono sindacati e associazioni – consente che anche a Catania si possa affrontare questa tematica con gli enti pubblici interessati alla gestione del patrimonio abitativo pubblico”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti alla newsletter

Social

20,945FansMi piace
511FollowerSegui
338FollowerSegui
- Pubblicità -

Ultimi Articoli