fbpx

Alternanza scuola-lavoro, Confindustria Catania: ‘È utile, ma garantire sicurezza’

Gli industriali etnei, dopo le proteste di ieri sotto la sede dell'associazione, difendono la riforma della "Buona scuola" ma chiedono di spingere "sulla cultura della prevenzione"

“La perdita di una vita umana è sempre un evento tragico. Ma è insopportabile se riguarda un giovane impegnato nel suo ultimo giorno di stage in azienda. Una vita spezzata per la quale non esistono parole consolatrici. Non lasciamo accadere però che la gravissima tragedia di Udine, dove ha perso la vita Lorenzo Parelli, un giovane studente diciottenne, possa far dimenticare i meriti della riforma introdotta con la ‘Buona Scuola’”. Lo scrivono in una nota Antonello Biriaco, presidente di Confindustria Catania, e Gianluca Costanzo, presidente Gruppo Giovani di Confindustria Catania. Proprio ieri sotto la sede degli industriali etnei si era tenuta una manifestazione organizzata dal sindacato Cobas scuola per ricordare il giovane Parelli e chiedere la sospensione dell’alternanza scuola-lavoro, prevista dalla riforma del governo Renzi del 2015.

“Strumento di formazione strategico”

“Una legge, che pur con i suoi limiti, ha segnato uno spartiacque importante nell’avvio di una collaborazione strutturata tra mondo della formazione e sistema delle imprese con l’obiettivo di  migliorare le competenze degli studenti  e contrastare  al contempo le disparità  socio-culturali”, proseguono Biriaco e Costanzo, “L’alternanza scuola – lavoro è  tutt’oggi uno strumento di formazione strategico che consente a migliaia di giovani di costruire con più consapevolezza il proprio bagaglio personale e professionale e, inoltre, rappresenta un antidoto contro l’abbandono scolastico, un fenomeno che ancora colpisce in modo drammatico il nostro territorio”.

“Assicurare dignità e sicurezza”

“Per Confindustria, la sicurezza e la tutela della salute sui luoghi di lavoro sono da sempre, prima di tutto, un valore etico”, concludono i due dirigenti, “Siamo convinti che non si possa assicurare vera dignità al lavoro se non in condizioni di sicurezza. Per questo continueremo ad  impegnarci con tutte le nostre forze a diffondere nelle nostre aziende la cultura della prevenzione degli infortuni, un tema che non ammette deroghe soprattutto quando si parla di alternanza scuola-lavoro”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli