fbpx

Ancora maltempo in Sicilia: allerta arancione giovedì 23 novembre

"Condizioni meteo avverse". Lo scrive la Protezione civile regionale nel suo bollettino del 22 novembre e valevole per giovedì 23 novembre. Si attendono temporali e venti di burrasca. Scuole chiuse ad Acireale, Aci Sant'Antonio e Aci Catena

Condizioni meteo avverse“. Lo scrive la Protezione civile regionale nel suo bollettino del 22 novembre e valevole per giovedì 23 novembre. Rispetto al giorno precedente, quando in tutta la Sicilia l’allera era di colore “giallo” peggiorano le condizioni climatiche. Le precipitazioni saranno “da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale sui settori orientali, con quantitativi cumulati moderati; da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale sui restanti settori, con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente moderati”, scrive la Protezione civile siciliana. I comuni di Acireale, Aci Sant’Antonio e Aci Catena hanno già disposto la chiusura delle scuole.

Venti di burrasca e mari mossi

La condizione dei venti desta anch’essa particolare allerta. Saranno “da forti a burrasca dai quadranti orientali, specie sui settori meridionali, in progressiva attenuazione”. Critiche anche le condizioni dei mari: “Agitati il Tirreno occidentale, lo Stretto di Sicilia e localmente lo Ionio; generalmente mossi i restanti bacini, con moto ondoso in progressivo calo”. Molti dei fenomeni metereologici avversi si sono già presentati nell’area Ionica e nelle aree meridionali. Restano poi le avvertenze già rilasciate con il precedente bollettino del 21 novembre: “Prestare particolare attenzione ai deflussi nelle aree urbane e nei luoghi frequentati dall’uomo anche in prossimità dei corsi d’acqua”, e “ai Sindaci in particolare, di predisporre le azioni di prevenzione previste nei propri piani di protezione civile in attuazione dei livelli d’allerta”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli