fbpx

Catania, approvato il Rendiconto 2021. Atteso voto sul Bilancio di previsione

Il disavanzo di 138 milioni, ha detto la ragioniera generale Clara Leonardi, "sarà del tutto risanato entro il 2023, sulla scorta del piano deliberato nel 2019 e approvato dal ministero"

Il Consiglio comunale, presieduto da Sebastiano Anastasi, ha approvato nella seduta di ieri sera il rendiconto dell’esercizio finanziario 2021 con 16 consiglieri favorevoli e cinque astenuti. L’atto è stato illustrato dalla ragioniera generale, Clara Leonardi, alla presenza del commissario straordinario Federico Portoghese che  ha chiesto la trattazione del documento con carattere d’urgenza. La disamina ha evidenziato un risultato di gestione di competenza positivo, di 92 milioni. “Il rendiconto 2021″, ha detto Leonardi, “è il quarto rendiconto che l’Aula è chiamata ad approvare in due anni, questo a evidenziare i lavori che dal momento del dissesto sono stati portati avanti con un notevole impegno. Si tratta dell’atto finale rispetto a un percorso che inizia con il riaccertamento ordinario dei residui attivi e passivi da parte dei vari dirigenti”.

I conti del Comune

“Per quanto riguarda le anticipazioni di tesoreria”, ha detto ancora Leonardi, “nonostante le grandi difficoltà per la mancata approvazione in tempo di tutti i documenti di programmazione, che ha limitato i trasferimenti, queste sono state ridotte a 80 milioni, benché avessimo diritto a 244 milioni. Abbiamo assolto all’obbligo di muoverci all’interno di un piano di risanamento quinquennale, dal 2019 al 2023 e chiudiamo con un risultato di amministrazione di meno 82 milioni, contro i 114 milioni dell’anno precedente. Il disavanzo di 138 milioni sarà del tutto risanato entro il 2023, sulla scorta del piano deliberato nel 2019 e approvato dal ministero, tenuto conto che a fini prudenziali quest’anno abbiamo accantonato oltre 13 milioni per incrementare ulteriormente il fondo crediti di dubbia esigibilità”.

Votazione rinviata

Subito dopo l’approvazione del rendiconto, il presidente del consiglio comunale Sebastiano Anastasi ha rimesso all’aula il secondo punto all’ordine del giorno, vale a dire il Bilancio di previsione 22/24. La stessa ragioniera generale Clara Leonardi ha svolto una breve relazione introduttiva, incardinando nei lavori consiliari l’esame del documento contabile previsionale.  Subito dopo è mancato il numero legale e la seduta aggiornata a stasera alle 19.00.  

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti alla newsletter

Social

21,128FansMi piace
511FollowerSegui
349FollowerSegui
- Pubblicità -

Ultimi Articoli