fbpx

Disabilità, la Regione stanzia 1,6 milioni per sostenere il “turismo accessibile”

Alla manifestazione di interesse possono partecipare gli enti pubblici e del terzo settore. Le domande dovranno essere presentate in via digitale entro il prossimo 28 febbraio

Promuovere lo sviluppo del turismo accessibile e inclusivo per le persone con disabilità. Il governo Musumeci fa un altro passo avanti nell’affermazione dei diritti di chi vive le difficoltà connesse a una condizione di disabilità, avviando una selezione di proposte concrete da parte di enti pubblici ed enti del terzo settore per favorire la presenza di turisti con disabilità e dei loro familiari, la realizzazione di infrastrutture e l’organizzazione di servizi accessibili, anche attraverso tirocini lavorativi per persone con disabilità.  L’assessorato regionale della Famiglia e delle Politiche sociali ha pubblicato sul sito del dipartimento un avviso di manifestazione di interesse, a valere sui fondi dell’avviso pubblico nazionale per il finanziamento di progetti per il turismo accessibile e inclusivo per le persone con disabilità. Le risorse complessive disponibili, condizionate all’approvazione ministeriale del progetto che verrà presentato dalla Regione, ammontano a 1,6 milioni di euro.

Leggi anche – Inps, partono i contributi per i genitori disoccupati con figli disabili

Chi può partecipare


“Il progetto della Regione Siciliana sarà articolato in linee formulate sulla base delle proposte selezionate”, dichiara l’assessore regionale alla Famiglia e alle Politiche sociali, Antonio Scavone, “L’obiettivo prioritario è individuare proposte progettuali altamente sostenibili in termini di ‘fattibilità tecnica’ e di rispetto del ‘cronoprogramma attuativo’ degli interventi da realizzarsi nell’arco di 18 mesi. Oggi è nostro dovere raccogliere questa sfida, in un contesto nel quale il comparto pubblico per la parte di propria competenza, il terzo settore, il grande mondo del volontariato possono dare il meglio di sé”. Alla manifestazione di interesse possono partecipare gli enti pubblici e gli enti del terzo settore a condizione, per quest’ultimi, che abbiano nel loro statuto o nell’atto costitutivo i temi oggetto dell’avviso stesso.

Leggi anche – Disabilità psichica, dalla Regione oltre sei milioni ai Comuni per i ricoveri

Come aderire

La Regione potrà successivamente stipulare apposite convenzioni o accordi di partenariato con gli enti. Chi volesse aderire all’avviso dovrà presentare l’istanza entro il 28 febbraio prossimo all’indirizzo dipartimento.famiglia@certmail.regione.sicilia.it, riportando come oggetto “Avviso pubblico di manifestazione di interesse”. L’avviso è consultabile sul sito del dipartimento regionale della Famiglia e delle Politiche sociali, all’apposito link.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli