fbpx

Distributori carburanti in Sicilia, Tamajo incontra Assopetroli Assoenergia

Le criticità del settore distribuzione dei carburanti, che sono state al centro dell'incontro di oggi tra l'assessore alle Attività produttive della Regione siciliana, Edy Tamajo, e una delegazione di Assopetroli Assoenergia Sicilia

La Sicilia si avvia a un futuro sempre più legato alle energie rinnovabili. Ma il presente è caratterizzato da un’economia legata a doppio filo ai combustibili fossili, che rappresentano con le esportazioni dei poli petrolchimici oltre la metà dell’export dell’Isola. In questo quadro si aggiungono le criticità del settore distribuzione dei carburanti, che sono state al centro dell’incontro di oggi tra l’assessore alle Attività produttive della Regione siciliana, Edy Tamajo, e una delegazione di Assopetroli Assoenergia Sicilia, guidata dalla coordinatrice Luana Ardagna, negli uffici dell’assessorato di via degli Emiri a Palermo. Centrale, durante il confronto, il tema dell’applicazione delle norme vigenti in merito alla razionalizzazione del sistema di distribuzione dei carburanti prevista dalla legge 124/2017.

Fatto il quadro del settore in Sicilia

“La delegazione – dice l’assessore Tamajo – ha presentato una documentazione dettagliata del settore carburanti in Sicilia relativamente allo stato degli impianti sul territorio. È stato uno scambio produttivo e chiarificatore in cui è emersa la necessità di un cambio di rotta rispetto ad un settore che registra un fatturato di oltre un miliardo. Ho già programmato, dopo le festività natalizie, un tavolo tecnico a cui siederanno anche l’Agenzia delle dogane e l’Anci Sicilia, per discutere fattivamente della chiusura nell’Isola degli impianti incompatibili e di quelli dormienti e semi dormienti dopo la loro individuazione. Ho dato, infine, mandato alla coordinatrice Ardagna di inviare al mio assessorato una relazione con le loro proposte rispetto alle criticità”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli