fbpx

Infortuni sul lavoro, Ugl Palermo: “Dati agghiaccianti, arrestare trend di morte”

Le considerazioni del responsabile del sindacato Franco Fasola, che lancia l'allarme anche sul bonus 110 per cento nel capoluogo: "Montati numerosissimi ponteggi approssimativi"

“Dati agghiaccianti” sui morti sul lavoro, tre nelle ultime 24 ore, 189 in tre mesi. È l’allarme lanciato da Franco Fasola, segretario responsabile di Ugl Palermo. “Se andiamo a ritroso nelle medie dei mesi passati, sulla scorta dei dati del primo trimestre Inail, le morti sul lavoro sono cresciute del 2,2 per cento. C’è stato un balzo in avanti delle denunce di infortunio, specie al Sud, ma sono dati agghiaccianti che ci portano ad una seria riflessione, non si può continuare con questo trend di morte, va arrestato subito”. Un capitolo a parte merita la città di Palermo, aggiunge Fasola. “Con il fenomeno del 110 per cento si assiste al montaggio di numerosissimi ponteggi approssimativi. L’apertura a macchia di leopardo di cantieri edili senza le dovute precauzioni ci preoccupa alquanto, e dire che tutto ciò è sotto gli occhi di tutti. Solo attraverso un’adeguata cultura della sicurezza”, conclude il dirigente di Ugl Palermo, “e con l’ausilio della prevenzione con maggiori controlli abbinati ad un sistema sanzionatorio si potrà arginare la piaga delle morti bianche”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti alla newsletter

Social

20,110FansMi piace
462FollowerSegui
324FollowerSegui
- Pubblicità -

Ultimi Articoli