fbpx

Inps, prorogati al 20 agosto i contributi per artigiani e commercianti

La proroga riguarda i lavoratori con reddito non superiore a 50 mila euro e un calo di fatturato non inferiore al 33 per cento nel 2020. La misura è prevista nella legge di Bilancio 2021

“Inps conferma il differimento al 20 agosto 2021 del pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali con scadenza originaria 17 maggio 2021 per i lavoratori iscritti alle gestioni autonome speciali Inps degli artigiani e degli esercenti attività commerciali”. Lo scrive in una nota l’Istituto nazionale di previdenza sociale. “Con il nulla osta del ministero del Lavoro giunto ieri”, si legge nel comunicato, “viene autorizzato lo slittamento quale misura per attenuare gli effetti negativi causati dal prolungarsi dell’emergenza epidemiologica Covid 19 e favorire la ripresa”.

Chi ha diritto alla proroga

L’ultima legge di Bilancio, ricordano dall’istituto, “ha disposto per l’anno 2021 l’esonero parziale della contribuzione previdenziale e assistenziale dovuta dai lavoratori autonomi e dai liberi professionisti iscritti alle gestioni Inps e alle casse previdenziali professionali autonome, che abbiano percepito nel periodo d’imposta 2019 un reddito complessivo lordo imponibile ai fini Irpef non superiore a 50 mila euro e abbiano subito un calo del fatturato o dei corrispettivi nell’anno 2020 non inferiore al 33 per cento rispetto a quelli dell’anno 2019”.

I prossimi passaggi

L’Istituto spiega anche l’iter della proroga, che passa per la pubblicazione di un decreto interministeriale del ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e del ministero dell’Economia. “L’Inps rende operativa oggi tale misura con la pubblicazione di un apposito messaggio, successivamente interverrà la formalizzazione dei criteri e delle modalità per la concessione dell’esonero attraverso un decreto interministeriale, così come previsto dalla Legge di Bilancio 2021”.

Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti alla newsletter

Social

18,249FansMi piace
313FollowerSegui
250FollowerSegui
- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultimi Articoli