fbpx

“Mamma, Papà, voglio fare il musicista!”

Cosa fare se il propio figlio o la propria figlia esprimessero il desiderio di volere dedicare la vita alla musica? Consigli e idee per iniziare

Potrebbe capitare che ad un certo punto un figlio decida di invaghirsi dell’idea di poter diventare musicista, cantante o semplicemente avere a che fare col mondo della musica.
Normalmente questa volontà arriva durante l’adolescenza, probabilmente in un momento di grande scuotimento, dove tutto si vive in maniera “forte” e passionale.
Cosa devono fare i genitori davanti questa scelta?
Fino a che punto devono incoraggiare questa scelta?
A cosa vanno incontro a livello economico?

Nervi Saldi

La prima cosa da fare è avere nervi saldi e non spaventarsi, nostro figlio adolescente, parla, ragiona e vive con la giusta passione dei suoi anni, ha superato e si è adattato alle mascherine, alle restrizioni di ogni tipo, a vedere i suoi amici dallo schermo di un telefono! Alla fine ci sta chiedendo di voler imparare uno strumento o voler iniziare a cantare!
Quindi cari genitori, cercate di capire perché sente questa esigenza, anche se le motivazioni potrebbero non arrivare mai, cercate di capire se questa scelta è una scelta “forte” e non un capriccio momentaneo.

Le dolenti note

Va bene, avete deciso di assecondare il desiderio di vostro figlio/a, poniamo il caso sia una chitarra, giusto per comodità; si dovrà procedere all’acquisto dello strumento, chiedete sempre a qualche amico che, magari suona quello strumento, di darvi una mano e, magari, consigliarvi uno strumento economico ma efficiente dal suono gradevole.
Normalmente il vostro amico musicista consiglierà, se è veramente un amico, uno strumento in qualche negozio online dove già si serve, non vi resta altro che fidarvi e procedere all’acquisto. Tenete sempre presente che la chitarra non basta a sé stessa, qualora fosse elettrica, servirà un amplificatore: non prendete una cosa mastodontica o troppo elevata di vattaggio, il nostro rock pupil si eserciterà molto e metterà a dura prova le vostre orecchie. Vi consiglio vivamente di non superare le 500 euro complessive.

Le lezioni

Siano benedette lezioni di strumento, sono la prova del nove della caparbietà del figliolo/a, prendete un buon insegnante che vi venga incontro con le cifre pattuite ed incrociamo le dita affinché questa passione possa nutrire l’animo del nostro figlioletto/a.

L’importante è non giudicare

Il vostro ragazzo/a sta frequentando le lezioni, condivide con altri musicisti in erba i suoi progressi, commenta questo e quel brano, non giudicate mai il genere di musica che predilige, molto probabilmente cambierà tante volte idea nel tempo e se fa dei saggi o concertini andateci, battete le mani, lui potrebbe essere il nuovo Robert Plant, nel dubbio che lo possa diventare, amatelo come avete sempre fatto, il sarà sempre il vostro bambino/a.

Seba
Seba
Produttore, songwriter, ha esordito come cantautore a livello nazionale nel 2006 con Domenica d’estate, conquistando i primi posti delle classifiche di vendita ed airplay, in seguito si dedica alle produzioni per altri artisti, tra gli ultimi artisti di successo prodotti troviamo Mario Venuti, Mario Biondi,Violante Placido. È sempre attento alle nuove tendenze musicali e dedica spesso le sue produzioni in favore dei nuovi talenti.

Dello stesso autore

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti alla newsletter

Social

18,249FansMi piace
313FollowerSegui
325FollowerSegui
- Pubblicità -spot_img

Della stessa rubrica