fbpx

Mercato immobiliare, i trilocali restano i più richiesti, anche in Sicilia. I dati

Agli italiani che vogliono risiedere nelle grandi città piacciono i trilocali, richiesti mediamente nel 40% dei casi. Un dato riscontrato anche in Sicilia, con però due importanti eccezioni: ad Agrigento la percentuale sale al 63%, mentre a Ragusa si cercano prevalentemente case con 4 vani

Agli italiani piacciono i trilocali. Nelle grandi città a gennaio 2024 appare oggi concentrata prevalentemente sul trilocale che raccoglie il 40,0% delle richieste. Una percentuale che sale al 51,6% per i capoluoghi di regione. A seguire, sempre per le grandi città, il bilocale con il 25,3% e il quattro locali con il 22,4%. Il dato è stato elaborato dal gruppo Tecnocasa.

A Ragusa i 4 vani sono la tipologia più richiesta

Le richieste di mercato sono simili anche in Sicilia, pur con alcune peculiarità territoriali. Ad Agrigento ad esempio la tipologia “trilocale” raggiunge il 63,1% tra la domanda, 23 punti sopra la media nazionale. A Catania si scende invece sotto la media delle grandi città, con il 38,5%. Le altre città analizzate da Tecnocasa restano invece tutte sopra la media nazionale. A Palermo il “trilocale” è ricercato nel 46,5% dei casi, a Messina il 47,7%, a Trapani la domanda per le case con tre stanze da letto arriva al 45,2% mentre a Ragusa la percentuale è del 43,2%. Ragusa è inoltre l’unica città siciliana con più richiesta per i 4 vani rispetto ai trilocali, tipologia ricercata nel 46% dei casi. Per i bilocali è invece Catania in testa, con il 24,4%, otto punti percentuali più di Palermo ferma al 16,4%.

Famiglie o single, i trilocali sono sempre i preferiti

A livello nazionale il trilocale si conferma la tipologia più ricercata come già accaduto nell’analisi dello scorso anno, ma avanza il bilocale, tipologia come visto non molto amata in Sicilia, che raggiunge una quota di richiesta del 25,3% nelle grandi città. Il piccolo taglio, quindi, vede un aumento della concentrazione di richieste a conferma, in parte, del ritorno degli investitori che in genere scelgono questa tipologia. Si nota, al contrario, una diminuzione della concentrazione della domanda sui quattro locali, come conseguenza dell’aumento dei prezzi che sta interessando le metropoli e dell’esaurirsi, in parte, della spinta data dalla pandemia alla ricerca di abitazioni più ampie. Il trend si conferma ormai da tre semestri. Se il trilocale prevale a livello italiano è il bilocale la tipologia più ricercata a Milano (46,6%), unica tra le grandi città a fare eccezione per la presenza importante di investitori e single tra gli acquirenti e per essere la città più costosa d’Italia, con un prezzo medio di 4287 € al mq per una tipologia usata e 5015 € al mq per il nuovo. Il quattro locali prevale a Genova (44,5%) città dove i prezzi sono decisamente più contenuti e si aggirano intorno a 1126 € al mq per la tipologia usata e 1612 € al mq per quelle di nuova costruzione.

- Pubblicità -
Leandro Perrotta
Leandro Perrotta
Catanese, mai lasciata la vista dell'Etna dal 1984. Dal 2006 scrivo della cronaca cittadina. Sono presidente del Comitato Librino attivo, nella città satellite dove sono cresciuto.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli