fbpx

Messina, fino al 1 marzo “open day” vaccinazioni con la bandiera della pace

Lotta al Covid come alla guerra. Nei centri vaccinali della città e della provincia chiunque potrà ricevere il vaccino Pfizer senza prenotazione da sabato 26 febbraio al prossimo martedì. La disponibilità e per prima, seconda o terza dose

In questi giorni difficili e cupi per la guerra scoppiata in Ucraina, l’Ufficio emergenza Covid di Messina, guidato dal commissario Alberto Firenze, lancia lo slogan “No alla guerra, sì alla vita” per lanciare un prezioso messaggio di pace, necessario oggi più che mai. Una bandiera arcobaleno con una grande mano “Stop War” apparirà sugli schermi dei centri vaccinali di Messina e provincia, pronti al nuovo “Open day Pfizer” domani (sabato 26), domenica 27 e lunedì 28 febbraio e martedì 1 marzo. Senza bisogno di prenotazione, chi vorrà ricevere la prima, seconda o terza dose potrà recarsi liberamente negli orari di apertura di ogni singolo punto vaccinale per ricevere la somministrazione dal vaccino Pfizer.

Messaggio di pace e sicurezza

“Vogliamo compiere un’ennesima chiamata alle armi, quelle buone e intelligenti della salute e per la salute – spiega Firenze – e al contempo trasmettere un messaggio di pace, unione, coesione sociale nell’unico interesse prioritario che accomuna tutti noi cioè la vita; dunque un secco no alla guerra, e al contrario un forte sì alla prevenzione e alla scienza gli unici strumenti in grado di farci tornare alla quasi normalità dopo i 2 anni che hanno frenato l’Italia. Speriamo che questo ulteriore appello ai messinesi della città e dell’area metropolitana sia colto, dobbiamo insieme fare un ultimo sforzo per affrontare la primavera e l’estate con maggiore sicurezza per ciascuno di noi e per la collettività”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli