fbpx

Metalmeccanici petrolchimico di Siracusa: Fiom chiede aumenti ai salari

La mobilitazione dei metalmeccanici del petrolchimico di Siracusa per gli aumenti salariali prosegue. Fumata nero nell’incontro dei giorni scorsi presso Confindustria

Nell’incontro con i vertici di Federmeccanica che si è tenuto nei giorni scorsi presso Confindustria Siracusa, ancora un nulla di fatto per la vertenza che i metalmeccanici del polo petrolchimico di Siracusa stanno portando avanti per l’aumento dei salari. Fiom Cgil Sicilia annuncia quindi che prosegue dunque la mobilitazione, dopo 24 ore di sciopero e il blocco degli straordinari, che dura ormai da 60 giorni.

L’esito dell’incontro con Federmeccanica

“Nel corso dell’incontro – dicono il segretario generale regionale della Fiom Francesco Foti e il segretario provinciale della categoria Antonio Recano Federmeccanica ci ha rappresentato la mancanza di investimenti per il rilancio del petrolchimico e il fatto che molte aziende metalmeccaniche che operano all’interno del petrolchimico non aderiscono a Confindustria e spesso non rispettano i contratti. Su questi due argomenti come Fiom abbiamo ribadito che sugli investimenti siamo disponibili, in quanto li chiediamo da tempo sia al governo nazionale che regionale, a fare fronte comune per chiedere con forza che entrambi si attivino per realizzarli. Sul tema di aziende che non rispettano i contratti serve – aggiungono – il coinvolgimento della prefettura di Siracusa per chiamare tutte le parti e arrivare alla sottoscrizione di un protocollo di legalità da rendere operativo all’interno del petrolchimico a tutela dei tanti lavoratori metalmeccanici”.
La Fiom fa sapere che “Federmeccanica ha chiesto tempo, dicendo che convocherà un nuovo incontro a breve”. La vertenza è per il rinnovo del contratto integrativo per tutti i lavoratori ma anche per migliori condizioni di lavoro, a partire dalla sicurezza.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli