fbpx

Mobilità. Bando del Mims ad ottobre, Catania ad una svolta?

La scelta è strategica e per l'amministrazione epocale. "Posso ribadire che siamo vicini a decisioni importantissime per il futuro strategico della città con la realizzazione di opere di ammodernamento infrastrutturale che Catania aspetta da decenni". Lo ha dichiarato il sindaco di Catania Enrico Trantino al termine dell'incontro con il viceministro delle Infrastrutture Galeazzo Bignami

Il sindaco del Comune di Catania Enrico Trantino ha presentato al viceministro delle Infrastrutture Galeazzo Bignami i progetti che l’amministrazione ha sposato per ripensare la mobilità in città. Si torna a parlare anche del collegamento Nord Sud con l’hinterland, su rotaia leggera, per connettere le zone limitrofe con Catania. Ma anche del cosiddetto “Nodo Catania”. Tutte progettualità su cui il governo è già informato e di cui si è già discusso con Gruppo Fs. Il viceministro Bignami ha annunciato per ottobre 2024 la pubblicazione di un bando ministeriale per l’accesso a finanziamenti per nuovi sistemi di trasporto urbano sostenibile. Catania parteciperà e potrebbe essere così pronta ad avviare progetti “attesi da decenni”, come ha annunciato al termine dell’incontro con il viceministro il sindaco Catania.

Tutti i progetti presentati al Comune di Catania

Al termine del convegno organizzato da Amts per festeggiare i 60 anni di attività dell’azienda, i vertici della società, con quelli del Comune di Catania e Sac Service, rappresentata da Nico Torisi, hanno incontrato il viceministro delle Infrastrutture Bignami a Palazzo degli Elefanti. “Il sindaco Trantino ha evidenziato al rappresentante del governo nazionale, la necessità di accelerare la soluzione di alcune questioni connesse al trasporto su rotaia. A cominciare dal cosiddetto “Nodo Catania” (Passante ferroviario di Catania) con l’interramento della stazione Catania Centrale e il raddoppio del tracciato ferroviario tra Catania Centrale e Catania Acquicella – si legge nella nota stampa inviata da Amts -, ma anche l’interramento della tratta Acquicella – Bicocca per eliminare le interferenze con l’aeroporto di Catania Fontanarossa e consentire l’allungamento della pista aeroportuale”. Si tratta degli stessi progetti presentati a Roma, a Gruppo Fs, ad ottobre 2023.

Enrico Trantino punta al collegamento con l’hinterland

Trantino ha presentato anche al viceministro Bignami la proposta di realizzazione di un anello di congiunzione tra l’autostrada Messina-Catania con la Catania-Siracusa, bypassando l’area urbana. Già presentato a Palazzo Chigi a gennaio 2024. Il primo cittadino, infine, ha comunicato la necessità di un servizio di trasporto pubblico nord-sud, dall’area pedemontana al nucleo urbano cittadino. “Una modalità di mobilità sostenibile (per esempio la monorotaia) che è al momento assente e che causa un quotidiano flusso enorme di automobili verso il capoluogo” si legge ancora nella nota Amts. In qualità di sindaco Metropolitano, Trantino ha annunciato al viceministro Bignami “di aver dato mandato alla Città Metropolitana di individuare la soluzione progettuale più idonea per collegare i comuni dell’hinterland con il capoluogo e che già nel mese di Agosto il progetto sarà pronto per passare al vaglio del governo nazionale e di Bruxelles”. Ad Ottobre, ha spiegato il Galeazzo Bignami, il ministero delle Infrastrutture pubblicherà un bando dedicato a nuovi sistemi di trasporto urbano sostenibile. Bando a cui Catania parteciperà con tutti i progetti appena elencati.

Per il sindaco Enrico Trantino arriva una svolta decennale

“I frutti di questo incontro sono assolutamente positivi per la concreta attenzione che abbiamo registrato dal rappresentante del governo nazionale”. Il sindaco di Catania Enrico Trantino ha commentato così al termine della riunione a Palazzo degli Elefanti con il viceministro delle Infrastrutture Galeazzo Bignami. L’amministrazione sembra molto ottimista. Si è detta vicina a raggiungere obiettivi centrali, attesi da tempo e strategici per il futuro di Catania e l’hinterland. “Dopo i diversi incontri che abbiamo avuto, posso ribadire che siamo vicini a decisioni importantissime per il futuro strategico della città con la realizzazione di opere di ammodernamento infrastrutturale che Catania aspetta da decenni” ha spiegato il sindaco di Catania Enrico Trantino.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli