fbpx

Mutui: Palermo è la metropoli più conveniente per acquistare una casa

Nonostante l'aumento dei tassi d'interesse, il capoluogo siciliano resta la grande città nella quale si paga mediamente una rata più bassa per comprare un immobile. Servono 407 € al mese per un trilocale

In base alle analisi dell’Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa per acquistare una casa nelle grandi città, ai prezzi e ai tassi di attuali (aprile 2023), considerando un mutuo a copertura dell’80 per cento del valore dell’immobile e dalla durata di 25 anni, occorre pagare una rata mediamente più alta di 176 € se si considera un bilocale e 209 € per un trilocale rispetto a quanto accadeva a luglio del 2021. Questo comporta la necessità di un reddito disponibile più elevato, mediamente di quasi 600 € per un bilocale e di 700 € per un trilocale.

Palermo la metropoli più conveniente

Tra le grandi metropoli del Sud Italia Palermo è quella più economica. Nonostante l’aumento dei tassi chiede ai potenziali acquirenti di considerare un’uscita mensile di 342 € al mese per un bilocale e 407 € al mese per un trilocale. Se si fosse acquistata la medesima tipologia a luglio 2021 i potenziali acquirenti avrebbero speso 81 € in meno per il bilocale e 97 € in meno per il trilocale.

Milano la più cara per i mutui

Analizzando nel dettaglio delle grandi città è Milano naturalmente quella che, avendo i prezzi più elevati (4263 €), chiede un maggiore sforzo economico a chi volesse acquistare casa. Per un bilocale di 65 mq nel capoluogo lombardo occorre ora una rata di 1282 € e un reddito disponibile di 4272 €. A luglio 2021 la rata era di 890 €. Per un trilocale lo sforzo richiesto è ancora più alto perché la rata ora è di 1524 € con un reddito disponibile di 5079 €. Agli antipodi si trova Genova che, con i prezzi più bassi di Italia, 1123 € al mq, richiede una rata di 338 € al mese per un bilocale con un aumento rispetto a luglio 2021 di 71 € e un reddito disponibile richiesto di 1125 €. Genova, tra l’altro, è la città che ha visto i prezzi scendere sempre a partire dal 2007 con un recupero degli stessi solo nel 2022. La Capitale, il cui prezzo medio è poco sotto i 3000 € al mq, richiede uno sforzo mensile di 893 € al mese per un bilocale e di 1061 € al mese per un trilocale. Rispetto a luglio 2021 si chiede rispettivamente un esborso maggiore di + 204 € al mese e di +243 € al mese. Tra le realtà più costose anche Firenze dove, per assicurarsi un bilocale occorre un reddito mensile di 2900 € al mese, che consente di ottenere un mutuo dalla rata di 871 €. Quest’ultima sale a 1035 € per un trilocale, accessibile a chi ha un reddito di 3452 € al mese.La città che, nel 2022, ha visto crescere maggiormente i prezzi è stata Bologna (+8,1%). Nel capoluogo emiliano un bilocale, adesso, costa intorno a 185.328 € e per acquistarlo occorre mettere in conto una rata di 779 € al mese. A luglio 2021 la stessa tipologia costava 164.444 €, acquistabile con una rata di 546 € al mese. Per avere una stanza in più la spesa mensile richiesta è di 926 € al mese, con un reddito di 3088 € al mese.

Al Sud le casez e quindi i mutui, costano meno

Sempre restando al sud, il capoluogo campano chiede agli acquirenti un impegno mensile più importante: poco più di 707 € per acquistare un bilocale da 168.240 mila € e 841 € per avere un immobile da 85 mq. Per acquistarli occorre avere rispettivamente un reddito di 2358 € e di 2803 € al mese.Tra Napoli e Palermo si posiziona Bari che, nel 2022, ha visto aumentare i prezzi in modo importante (+6,9%) e questo ha fatto in modo che anche la rata salisse: 508 € al mese per un bilocale e quasi 100 € in più per un trilocale, 603 € al mese. Rispetto al 2021 l’impegno richiesto è di 149 € al mese per un bilocale e 177 € al mese per un trilocale.Per concludere il nostro giro tra le grandi città mancano Torino e Verona che restituiscono risultati simili: nel capoluogo sabaudo la rata richiesta per un bilocale è di 484 € al mese, per un trilocale è di 576 € al mese mentre a Verona è rispettivamente di 492 € e 585 € al mese.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli