fbpx

Nuove procedure di gara: formazione al Comune di Catania

A palazzo Platamone un corso di alta formazione sul tema degli appalti pubblici, indirizzato ai responsabili unici del procedimento (Rup) del Pon Metro 2014-2020, i relativi direttori dei lavori e dell’esecuzione dei contratti di servizi e forniture

Un corso di alta formazione sul tema degli appalti pubblici, indirizzato ai responsabili unici (Rup) del Pon Metro 2014-2020, i relativi direttori dei lavori e dell’esecuzione dei contratti di servizi e forniture, a Palazzo Platamone. Approfondimenti mirati sulla recente regolamentazione nazionale e comunitaria, fondamentale per acquisire conoscenze e competenze per gestire l’aumento esponenziale dei prezzi dei materiali e dei servizi. Le amministrazioni pubbliche quali stazioni appaltanti, infatti, si trovano a dover fronteggiare un aumento dei costi non sempre garantito da adeguate coperture economiche, per cui spesso il legislatore è dovuto intervenire con provvedimenti di necessità ed urgenza. Per tali ragioni, il responsabile Pon Metro Fabio Finocchiaro, della direzione delle Politiche comunitarie di Catania, ha promosso un evento formativo con la collaborazione della società Ernst & Young, per approfondire temi come le procedure ‘ordinarie’ alla luce dei più recenti approdi giurisprudenziali, le procedure ‘negoziate’ senza previa pubblicazione del bando di gara, le gare andata deserta/offerte non appropriate, l’acquisto di forniture o servizi a condizioni particolarmente vantaggiose. Oggetto del confronto anche il rispetto dei principi di trasparenza, concorrenza e rotazione, la disciplina delle procedure di affidamento di contratti ‘sotto-soglia’, le deroghe introdotte nel periodo emergenziale per la fase di esecuzione contrattuale e tutte le novità inserite dal decreto Semplificazioni e dal decreto Aiuti in tema di revisione.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti alla newsletter

Social

20,945FansMi piace
511FollowerSegui
339FollowerSegui
- Pubblicità -

Ultimi Articoli