fbpx

Palermo, ex Convento del Gran Cancelliere: architetti cercasi

Il Comune ha diramato un avviso pubblico per i lavori di ristrutturazione dell'edificio storico. Previsto un compenso da oltre 25 mila euro

Il Comune di Palermo ha diramato un avviso pubblico per i lavori di messa in sicurezza dei resti dell’ex convento del Gran Cancelliere. Gli interventi riguardano la porzione dell’edificio di proprietà comunale, e hanno un valore di oltre 25 mila euro. La manifestazione di interesse è aperta ai professionisti in possesso di laurea magistrale in Ingegneria (vecchio e/o nuovo ordinamento) o Architettura, con relativa iscrizione all’Albo Professionale abilitazione all’esercizio della professione.

I termini per partecipare

Per partecipare all’avviso pubblico, è necessaria anche l’iscrizione al Mercato elettronico della Pubblica amministrazione di Consip, area Servizi, Servizi Professionali Progettazione, Verifica della Progettazione, Coordinamento della Sicurezza e Direzione dei Lavori per opere di Ingegneria Civile e Industriale. In ultimo, è necessaria l’iscrizione Albo unico regionale e il possesso dei requisiti di ordine generale. La manifestazione di interesse dovrà pervenire entro le 12 del 12 febbraio 2021 tramite Pec (all’indirizzo cittastorica@cert.comune.palermo.it), o con posta prioritaria o raccomandata avviso di ritorno, utilizzando il servizio postale anche privato. Le manifestazioni di interesse pervenute oltre i termini non verranno considerate procedura di affidamento dell’incarico.

Durata dei lavori e compenso

Il servizio prevede la progettazione delle opere di messa in sicurezza dei resti dell’ex convento del Gran Cancelliere, sito in vicolo Gran Cancelliere a Palermo. Sarà richiesta la redazione del progetto (definitivo ed esecutivo), con relativa richiesta dei pareri; la compilazione del piano di sicurezza e coordinamento in fase di progettazione; la costituzione dell’Ufficio di direzione lavori e direzione lavori; il coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione; il certificato di regolare esecuzione. La progettazione strutturale, definitiva ed esecutiva, dovrà avere luogo entro 60 giorni, compresa la redazione del piano di sicurezza e coordinamento. La durata dei lavori sarà calcolata secondo le modalità di esecuzione prescritte per legge. Come accennato, l’importo complessivo per il servizio ammonta a circa 25.800 euro, comprensivo di Cassa nazionale di previdenza ed assistenza per gli ingegneri ed architetti liberi professionisti e Iva al 22 per cento.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli