fbpx

Policlinico etneo, stabilizzati 14 medici. “Figure fondamentali per le strutture”

I nuovi contratti si aggiungono ai 41 già firmati nel corso del 2021. L'obiettivo dell'azienda ospedaliera è quello "di superare il precariato riducendo il personale a tempo determinato"

Prosegue a grandi passi la stagione delle stabilizzazioni dei precari nell’Azienda Ospedaliero Universitaria Policlinico “G. Rodolico – San Marco” di Catania, guidata da Gaetano Sirna. Il direttore generale, con propria delibera, alla presenza del direttore sanitario Antonio Lazzara, e del direttore amministrativo Rosario Fresta, ha approvato la tabella con i nominativi dei 14 medici risultati in possesso dei requisiti ai fini della stabilizzazione, a seguito dell’avviso pubblicato ad inizio d’anno dall’AOUP. Stamani, il direttore Sirna ha incontrato i medici che, dopo la definizione delle formalità burocratiche, hanno sottoscritto i contratti a tempo indeterminato.

“Superare il precariato”

I 14 dirigenti continueranno a lavorare nelle Unità Operative nelle quali prestavano già servizio, vale a dire Neurochirurgia, Psichiatria, Medicina Interna, Cardiologia, Urologia, Malattie Infettive, Ginecologia e Ostetricia, Pediatria, Ematologia e Neurologia. La direzione strategica dell’Azienda ha così voluto valorizzare le professionalità acquisite all’interno, perseguendo altresì l’obiettivo di superare il precariato riducendo il personale a tempo determinato, in coerenza con la rideterminazione della dotazione organica aziendale, il Piano Triennale del Fabbisogno del Personale e in linea con le risorse finanziarie aziendali e i limiti al tetto di spesa stabiliti dall’assessorato regionale alla Salute. Inoltre, in questi giorni, sono stati conferiti due incarichi per direttori di Struttura Complessa, in particolare nell’UOC di Farmacia I del presidio Rodolico, e nell’UOC di Anestesia e Rianimazione del presidio San Marco.

“Figure fondamentali”

“È la prosecuzione di un percorso virtuoso secondo le direttive dell’Assessorato regionale alla Salute retto dall’avvocato Ruggero Razza”, ha osservato il direttore Sirna, “che mette la parola fine alle incertezze sulla stabilità del posto di lavoro di personale che da anni espleta il proprio lavoro per l’azienda con professionalità e dedizione. Nel corso del 2021 abbiamo stabilizzato ben 41 medici ai quali oggi si uniscono questi sanitari. Al contempo, abbiamo conferito altri due incarichi dirigenziali ad altrettanti medici. Si tratta di figure fondamentali per dare la giusta organizzazione alle nostre strutture”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti alla newsletter

Social

20,110FansMi piace
462FollowerSegui
325FollowerSegui
- Pubblicità -

Ultimi Articoli