fbpx

Ponte sullo Stretto, Anci Sicilia alla Camera: “Opera strategica”

Il presidente Paolo Amenta ha preso parte all’audizione convocata alla Camera dei deputati, commissioni (Ambiente, territorio e lavori pubblici e Trasporti, poste e telecomunicazioni per acquisire elementi di conoscenza sul disegno di legge del governo

Ponte sullo Stretto: questa mattina il presidente dell’Anci Sicilia, Paolo Amenta, ha preso parte all’audizione convocata, presso la Camera dei deputati, dal presidente dell’ VIII commissione (Ambiente, territorio e lavori pubblici), Mauro Rotelli, e dal presidente della IX commissione (Trasporti, poste e telecomunicazioni), Salvatore Deidda, con l’obiettivo di acquisire elementi di conoscenza e di valutazione sul disegno di legge C. 1067 presentato dal governo nazionale del Governo e dedicato alla realizzazione del collegamento stabile tra la Sicilia e la Calabria. L’Associazione dei comuni siciliani, durante l’incontro, ha presentato un documento in cui ha esposto le principali esigenze dell’Isola sottolineando che “la scelta del Governo di realizzare un collegamento stabile tra la Sicilia e la Calabria potrà comportare un miglioramento per l’Isola e per la qualità di vita dei cittadini solamente se strettamente legata ad un complessivo rafforzamento infrastrutturale. Diversamente si rischia di alimentare, per l’ennesima volta, una legittima aspettativa per poi mortificarla”.

Un sistema intermodale con i porti di Augusta e Gela

“Il Ponte – prosegue l’Anci – potrà avere una funzione di opera strategica se accompagnata, oltre che dall’alta velocità, da adeguate infrastrutture viarie che colleghino il resto d’Italia con le aree turistiche e con gli aeroporti e i porti di Gioia Tauro, Augusta e Gela, attraverso un sistema intermodale. Rispetto a ciò, i cantieri di Anas e Ferrovie dello Stato sono il primo banco di prova per misurare la reale volontà di attenzione nei confronti della Sicilia. Analoga e indispensabile attenzione dovrà essere riservata ad iniziative finalizzate a ridurre il peso che le tariffe aeree hanno sulle tasche dei siciliani. Il superamento dello svantaggio legato all’insularità potrà essere percepibile solamente quando il sistema di mobilità integrato sarà strettamente connesso alle opportunità legate alle Zes (Zone economiche speciali) che dovranno vedere un rafforzamento ed una estensione funzionale. Le aziende che decideranno di investire in Sicilia e in Calabria potranno essere attratte da trasporti agevoli e da vantaggi fiscali; dovranno poter raggiungere i mercati del nord ed essere connessi attraverso una reale intermodalità”.

Chiarezza sul piano finanziario e sugli appalti

“Con riferimento al cronoprogramma – aggiungono i sindaci – si ritiene fondamentale che sia fatta, quanto prima, chiarezza sul piano finanziario, su quante siano le risorse economiche necessarie e su come sia fattibile il reperimento delle stesse. Sotto altro profilo si ritiene opportuno individuare le modalità con cui garantire un innalzamento del livello dei controlli in ordine alla gestione degli appalti. La costruzione del Ponte fino alla sua completa e operativa realizzazione non potrà rappresentare in alcun modo una rinunzia ai benefici legati alla condizione di insularità o all’obbligo costituzionalmente disciplinato di rimuovere gli svantaggi ad essa legati. Benefici che, a differenza di quanto accaduto sin d’ora, si ritiene debbano essere di entità significativamente maggiore. Se si sceglie di realizzare il Ponte, è indispensabile che si decida realmente di realizzarlo e che si eviti in tutti i modi il rischio di un ‘pantano’, che rappresenterebbe la prospettiva peggiore tra le possibili”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli