fbpx

Protezione civile, Anci chiede rifinanziamento

I quattrocento milioni di euro stanziati dal governo nazionale a fine marzo per le spese delle famiglie sono già stati impiegati dai comuni. E per Anci Sicilia serve un "rifinanziamento"

L’Anci Sicilia torna a sollecitare al governo nazionale il rifinanziamento dell’ordinanza della Protezione civile numero 658 del 29 marzo, che ha stanziato 400 milioni da destinare a misure urgenti di solidarietà alimentare e le cui risorse sono state velocemente ed efficacemente impiegate dai sindaci a sostegno delle tantissime famiglie in grave difficoltà finanziaria per gli effetti economici scaturiti dalla pandemia da Covid-19.

Orlando: “Sostegno immediato alle povertà”

“Come amministratori locali  – ha dichiarato Leoluca Orlando, presidente di Anci Sicilia – abbiamo il dovere di rappresentare i rischi per la tenuta delle nostre città a partire dai più deboli e com’è stato già anticipato lo scorso 9 giugno nel corso dell’incontro fra il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese e le città metropolitane, riteniamo sia estremamente  urgente dare un  sostegno immediato a vecchie e nuove povertà affinché nessuno resti indietro”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli