fbpx

Regione, 500 milioni per i Comuni. Armao: evitare paralisi dei bilanci

Pubblicati i decreti per l'assegnazione. L'assessore regionale all'Economia: proseguire il dialogo con il Governo nazionale sulle regole finanziarie degli enti locali

Più di 500 milioni di euro di contributi regionali pronti a essere erogati ai Comuni siciliani. Sono stati pubblicati dall’assessorato regionale per le Autonomie locali e la funzione pubblica i decreti con cui si autorizza l’assegnazione e l’erogazione delle dotazioni finanziarie. Nel dettaglio, si tratta di 287 milioni di trasferimenti ordinari, 115 milioni con cui si liquidano i fondi per investimenti relativi al 2021, un anticipo del 20 per cento del Fondo Perequativo anno 2020 pari a quasi 29 milioni, e altri 85 milioni di euro relativi alla prima e seconda trimestralità dei trasferimenti per i precari storici comunali.

Leggi anche – Covid, la Regione: “Sei milioni per i Comuni”. Quattro sono per Palermo

“Dialogo con il governo nazionale”

La prossima settimana, infine, sarà pubblicato il decreto che libererà risorse pari a ulteriori 23 milioni di euro del Fondo investimenti comunali anno 2020. “Stiamo facendo tutto il possibile”, dicono l’assessore alle Autonomie locali Marco Zambuto e quello all’Economia Gaetano Armao, “per accelerare i trasferimenti necessari ai Comuni per il loro funzionamento. Queste risorse rappresentano una boccata d’ossigeno importante in un momento di gravi difficoltà, ma adesso occorre proseguire il dialogo avviato con il governo nazionale per giungere a nuove norme di attuazione in materia finanziaria e rimuovere alcuni vincoli che paralizzano i bilanci degli enti locali portandoli al dissesto. La Regione è al loro fianco in questa richiesta”. 

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli