fbpx

Reset Palermo, annuncio del Comune: “Nuovo contratto il 31 dicembre”

Il nuovo contratto di servizio tra l'amministrazione del capoluogo e la partecipata che conta oltre 1.700 lavoratori avverrà a fine mese con "decorrenza dal 1 gennaio". Lo ha annunciato l'assessore al Bilancio

“La stipula del contratto di servizio di Reset avverrà giorno 31 dicembre, con decorrenza 1 gennaio”. Lo ha annunciato l’assessore al Bilancio del comune di Palermo Sergio Marino, a seguito di apposite interlocuzioni con gli uffici competenti. Tale soluzione “consentirà di evitare ogni interruzione ai servizi resi da Reset e ciò grazie alla disponibilità degli uffici che, pur in giorno festivo, provvederanno a firmare la determina e renderla operativa”. Il mancato rinnovo del contratto per la manutenzione, annuale, avrebbe infatti comportato le ferie forzate per gli oltre 1.700 dipendenti della partecipata comunale. Una situazione complessa che sembra essere risolta: l’assessore nella sua nota ringrazia “sia la Reset per il contributo dato, ma anche gli uffici che hanno dato segno di responsabilità e attenzione per la città che fruisce di servizi essenziali da parte della partecipata”.

Leggi anche – Riequilibrio del comune di Palermo. La giunta: “In sicurezza finanziaria”

Vicenda legata al bilancio del Comune

Proprio questa mattina l’assessore aveva spiegato i motivi del mancato rinnovo, legato “alle difficoltà correlate alle vicende del bilancio che hanno portato all’avviamento delle procedure di cui all’art 243 bis del Testo unico degli enti locali (Tuel) impediscono agli uffici di procedere alla firma del contratto con Reset per la copertura del contratto per l’anno 2022” Una circostanza, informava sempre l’assessore, “oggetto di apposito confronto con i responsabili della Reset e con gli uffici comunali che hanno individuato come soluzione la firma del contratto giorno 3 Gennaio quando sarà possibile operare con l’esercizio provvisorio avvalendosi della previsione contenuta nel bilancio 2020 2022 approvato. D’intesa con il Presidente Musacchia la Reset per i giorni  1 e 2 gennaio, peraltro festivi, utilizzerà solo un minimo di risorse umane per i servizi cimiteriali e per il canile che per ovvi motivi non possono essere sospesi! La comprensione e la consapevolezza del difficile momento da parte di tutti ma soprattutto da parte della Reset consentirà di evitare ogni possibile difficoltà alla nostra partecipata”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli