fbpx

Safer Internet Day: il 75% dei giovani dichiara di aver subito violenza

Nella Giornata mondiale per la sicurezza in Rete emergono i dati di due studi. Secondo l'Osservatorio indifesa, tre giovani su quattro hanno subito violenza, anche online. Skuola.net si concentra sull'impatto, spesso sottovalutato, della sempre più usata Intelligenza artificiale "generativa"

Rendere Internet più sicura. Questo lo scopo della Giornata mondiale per la sicurezza in Rete, meglio conosciuta come “Safer Internet Day“. A promuoverla da ormai oltre vent’anni, il 6 febbraio, è la Commissione europea. Una iniziativa che ha travalicato i confini dell’Unione: a oggi sono oltre 100 i Paesi aderenti. Prime vittime adolescenti e giovani, la maggioranza dei quali dichiarano di essere stati più volte vittime di violenza, anche legata al cyberbullismo. Con conseguenze negative nella propria autostima e nei rapporti sociali

I dati dell’Osservatorio indifesa

Secondo una ricerca che visto la partecipazione di circa 4 mila studenti tra i 14 e i 26 anni, si chiama Osservatorio indifesa ed è stato realizzato da Terre des Hommes, insieme a OneDay e alla community di ScuolaZoo e in collaborazione con Polizia di Stato – Polizia Postale e delle Comunicazioni Lombardia. Il 65 per cento dei giovani dichiara di essere stato vittima di violenza e tra questi il 63 per cento ha subito atti di bullismo e il 19 per cento cyberbullismo. La percentuale di chi ha subito una violenza, sia fisica che psicologica, sale al 70 per cento se si considerano le risposte delle ragazze e all’83 per cento tra chi si definisce non binario e scende al 56 per cento tra i maschi. Anche le tipologie di violenza subite sono diverse tra i generi, a eccezione delle violenze psicologiche e verbali che colpiscono in egual misura maschi e femmine (71 per cento in generale e per le femmine; 69 per cento per i maschi). Le conseguenze sono spesso la perdita di autostima, sicurezza e fiducia negli altri, riscontrata dal 75 per cento dei giovani. Il 47 per cento afferma di soffrire di ansia sociale e attacchi di panico come prodotto di queste violenze. Il  45 per cento ha segnalato isolamento e allontanamento dai coetanei. Gli altri effetti negativi sono: difficoltà di concentrazione e basso rendimento scolastico (28 per cento), depressione (28 per cento), paura e rifiuto della scuola (24 per cento), disturbi alimentari (24 per cento), autolesionismo (20 per cento).

Lo studio di Skuola.net

In Italia le attività del “Safer Internet Day” sono coordinate dal 2012 da Generazioni Connesse, il Safer Internet Centre italiano. Quest’anno è stata prodotta una ricerca incentrata sul ruolo del nuovo grande protagonista del digitale: l’Intelligenza Artificiale. La ricerca, a cura di Skuola.net e delle Università di Firenze e Roma La Sapienza, ha fotografato le competenze e le abitudini di circa duemila tra studentesse e studenti. Dalla ricerca è emerso che 2 adolescenti su 3 hanno già fatto uso di applicazioni basate sull’intelligenza artificiale “generativa” come ChatGpt, ma anche Dall-e, Midjourney, Stable Diffusion e molti altri. Tecnologia in grado di creare online, in autonomia, contenuti di ogni tipo – scritti, immagini, audio, ecc – partendo da semplici input da parte dell’utente. Ma solo una minoranza, il 27 per cento dei giovani, è in grado di saper spiegare il funzionamento degli algoritmi dietro le creazioni. Con il concreto rischio che testi poco accurati, o addirittura foto e video iper-realistici, vengano scambiati per reali. Nonostante questo, due giovani su tre si ritengono in grado di “controllare” gli esiti. Tematiche che, secondo gli autori dello studio, saranno sempre più al centro delle problematiche legate alla sicurezza di Internet nei prossimi anni.

- Pubblicità -
Leandro Perrotta
Leandro Perrotta
Catanese, mai lasciata la vista dell'Etna dal 1984. Dal 2006 scrivo della cronaca cittadina. Sono presidente del Comitato Librino attivo, nella città satellite dove sono cresciuto.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli