fbpx

Salute e sicurezza sul lavoro: Inail formerà i docenti delle scuole tecniche

Il ministero dell'Istruzione e del Merito in collaborazione con il ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, l'Inail e l'Ispettorato nazionale del Lavoro, promuove un programma di formazione per docenti delle scuole tecniche e professionali

Rafforzare la consapevolezza e le competenze in materia di salute e sicurezza sul lavoro dei docenti degli istituti tecnici e professionali. C’è tempo fino al 15 dicembre per inviare la richiesta di adesione all’iniziativa formativa nata grazie al protocollo di intesa firmato tra il ministero dell’istruzione e del merito, il ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, l’Ispettorato nazionale del Lavoro e l’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul Lavoro (Inail).

Sarà l’Inail a curare il corso di formazione per i docenti

In particolare, l’Inail curerà l’erogazione, in presenza o a distanza, dell’aggiornamento triennale per i docenti formatori nelle aree tematiche normativa, giuridico organizzativa, nell’ area dei rischi tecnici, igienico sanitari e nell’area della comunicazione. La formazione, su base volontaria, sarà rivolta ai docenti degli istituti tecnici e professionali che i dirigenti scolastici individueranno nell’ambito della loro autonomia organizzativa, al fine di qualificarli come formatori in materia di salute e sicurezza sul lavoro.  

Un momento di crescita per l’intera comunità scolastica

I docenti così selezionati, ricevendo la formazione durante l’orario di servizio, potranno accrescere le loro competenze in materia di salute e sicurezza, mettendole a disposizione dell’intera comunità scolastica. Le scuole tecniche e professionali che intendono formare e aggiornare i propri docenti in materia di salute e sicurezza sul lavoro, dovranno inviare, entro il 15 dicembre 2023, la loro richiesta di adesione all’iniziativa formativa con i nominativi dei docenti selezionati, trasmettendola all’Ufficio scolastico regionale che si occuperà dell’inserimento negli elenchi dei soggetti da formare. 

Pierro: Responsabilità fa sicura la scuola

“È necessario parlare di cultura della tutela della salute e della sicurezza sul lavoro, temi sensibili e sempre attuali – afferma Giuseppe Pierro, direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale per la Sicilia che poi aggiunge –  Questo corso di formazione per docenti si inserisce nel solco di altre iniziative già avviate e finalizzate a una divulgazione capillare di misure per prevenire ogni possibile rischio per sé e per gli altri nello svolgimento della propria attività dentro e fuori dall’aula. Comportamenti responsabili e adeguati fanno sicura la scuola”.

Asaro: Un contributo per divulgare la sicurezza

Per Giovanni Asarodirettore regionale Inail Sicilia – “l’iniziativa costituisce, per i docenti e per tutta la comunità scolastica, una valida occasione di formazione, confronto e arricchimento per rafforzare le competenze in materia di salute e sicurezza sul lavoro.  – che aggiunge – Nell’ultimo anno in Sicilia, tra l’altro, sono state portate avanti una serie di iniziative congiunte con l’Ufficio scolastico regionale con obiettivo primario di rafforzare la consapevolezza e le competenze in materia di salute e sicurezza sul lavoro di studenti e docenti per favorire la disseminazione di argomenti non solo tecnici, ma anche che esaltino i diritti e la dignità del lavoro sicuro”.

https://focusicilia.it/morti-sul-lavoro-868-in-10-mesi-in-italia-allarme-a-siracusa-e-messina/ 
- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli