fbpx

Sibeg punta sulla crescita sostenibile: “Impianto fotovoltaico da tre milioni”

La struttura sarà realizzata grazie a un finanziamento di Banco Mps, e permetterà di abbattere drasticamente la produzione di Co2. "Obiettivo emissioni zero entro il 2026"

Banco BPM ha perfezionato un finanziamento di tre milioni di euro a favore di Sibeg Coca-Cola (Gruppo ACIES di Bologna), società con sede a Catania che dal 1960 produce, imbottiglia e sviluppa tutti i prodotti a marchio The Coca-Cola Company in Sicilia. Il finanziamento è finalizzato all’installazione del nuovo impianto fotovoltaico presso la sede produttiva della società, situata nel cuore della zona industriale del capoluogo etneo, all’interno dello stabilimento che ospita sia la zona dedicata alla produzione, sia quella degli uffici amministrativi, commerciali e di direzione. Grazie all’investimento effettuato, l’energia prodotta dal nuovo impianto fotovoltaico da 2,2 MWp passerà dagli attuali 250 mila kwh/annui ai circa tre milioni di KWh/annui, incrementando la percentuale di energia da fonti rinnovabili.

Le dimensioni dell’impianto

“Siamo sempre alla ricerca di nuove strade che possano condurre alla riduzione dell’impatto sul territorio”, sottolinea l’amministratore delegato di Sibeg Coca-Cola Luca Busi, “quest’operazione è l’ulteriore conferma che il nostro impegno si rinnova ogni anno con importanti traguardi da raggiungere. La nuova linea di credito servirà a potenziare l’attuale portafoglio fotovoltaico, innalzando le nostre performance ambientali: l’impianto, che si estenderà su una superficie di 10.053 metri quadri, ricoprirà infatti la totalità dello stabilimento. Dal 2016 utilizziamo energia 100 per cento proveniente solo da fonti rinnovabili”.

Meno anidride carbonica

“Dal 2020, grazie all’installazione dell’impianto di trigenerazione, l’azienda è in grado di produrre in maniera autonoma il 50 per cento di energia elettrica, vapore ed acqua refrigerata”, prosegue il manager, “con la conseguente riduzione di 290 tonnellate di anidride carbonica. L’approvvigionamento della restante quota di energia viene acquistata da fonti rinnovabili presso Enel. Con questa operazione, la percentuale di energia autoprodotta rispetto al fabbisogno dello stabilimento salirà al 74-78 per cento, di cui il 27 per cento proveniente proprio dall’impianto FV da 2,2 MWp”.

Il finanziamento di Bpm

“L’intervento a sostegno di Sibeg e del gruppo Acies conferma la forte volontà di Banco BPM di porsi a fianco delle imprese virtuose che attuano i loro piani di crescita in una logica attenta alla sostenibilità, all’ambiente e all’innovazione tecnologica e che rappresentano un importante volano di sviluppo per il territorio”, commenta Marco Notari, Responsabile del Mercato Corporate Centro, Nord di Banco BPM che ha seguito l’operazione, “Per Banco BPM l’attenzione a questi temi è fondamentale e per questo abbiamo avviato per le imprese un plafond da cinque miliardi destinato ai finanziamenti sostenibili, un ulteriore sostegno in questo delicato momento di ripartenza”.

Zero emissioni entro il 2026

Infine Sibeg Coca-Cola, che nel 2021 ha presentato il suo primo Bilancio Sostenibile redatto da KPMG, nei prossimi anni punterà ad obiettivi sempre più ambiziosi: “Vogliamo diventare azienda a zero emissioni entro il 2026, con utilizzo sempre crescente di bottiglie in 100 per cento plastica riciclata”, continua Busi,”affinché il nostro modello possa fare da apripista, coinvolgendo e trainando le molteplici realtà imprenditoriali virtuose che operano sul territorio siciliano”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

1 commento

  1. se la regione siciliana offrisse finanziamenti ed obbligo a metter fotovoltaico su tetti commerciali ed industriali farebbe decollare industria siciliana senza rompere le scatole alla terra fertile

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti alla newsletter

Social

18,249FansMi piace
313FollowerSegui
304FollowerSegui
- Pubblicità -

Ultimi Articoli