fbpx

Sicilia, dal ministero 13 milioni per strade e asili nido

Il Ministro per il Sud e la coesione territoriale, Giuseppe Provenzano ha stanziato dieci milioni per la viabilità e tre per il piano asili nido di Palermo

Il Ministro per il Sud e la coesione territoriale, Giuseppe Provenzano, ha stanziato nuovi fondi per la messa in sicurezza delle strade nei piccoli comuni e per un Piano straordinario degli asili nido nella città di Palermo.

Dieci milioni per la viabilità

Sono stati infatti stanziati, seguendo il criterio del numero di abitanti per Comune, 10 milioni di euro per 77 progetti di messa in sicurezza della viabilità stradale di altrettanti piccoli Comuni, al di sotto di 2.000 abitanti. Per la provincia di Agrigento sono 800.821,91 euro le risorse assegnate per cinque progetti; per Caltanissetta sono 540.916,86 (4 progetti); per Catania sono 302.679,92 euro (due progetti); per Enna 93.520,91 euro (un progetto); per Messina 5.321.822,54 (44 progetti); per Palermo 2.356.884,11 euro (17 progetti); per Siracusa 217.916,07 euro (2 progetti); per Trapani 365.437,68 euro (2 progetti).

Tre milioni per gli asili nido di Palermo

Con la riprogrammazione delle risorse del Fondo Sviluppo e coesione 2014-2020, sono stati invece stanziati 21 milioni di euro per la realizzazione di un “Piano straordinario Asili Nido” a favore delle Città metropolitane del Mezzogiorno a cui verranno assegnati 3 milioni di euro finalizzati alla realizzazione di asili per l’infanzia nei Comuni capoluogo.  La prima a beneficiarne sarà la città di Palermo che riceverà 3 milioni di euro per la costruzione dell’asilo nido “I piccoli di Padre Pino Puglisi” in località Brancaccio.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti alla newsletter

Social

20,110FansMi piace
462FollowerSegui
324FollowerSegui
- Pubblicità -

Ultimi Articoli