fbpx

Sicilia, Legambiente chiede alla Regione di accelerare l’iter per le nuove riserve

L'associazione ambientalista plaude all'ampliamento del Parco dell'Alcantara, ma chiede alla Regione di rispettare la norma Ue sul 30 per cento del territorio protetto entro il 2030

La notizia dell’approvazione da parte dell’Assessorato Regionale Territorio e Ambiente della nuova perimetrazione del Parco fluviale dell’Alcantara portando la superficie protetta dagli attuali 1.900 ettari a circa 30.000 ettari, per Legambiente Sicilia è un fatto estremamente positivo. E non solo perché si rafforzano azioni di tutela del nostro patrimonio naturale, ma anche perché viene dato un segnale preciso nella direzione del perseguimento dell’obiettivo del 30 cento di territorio protetto entro il 2030 previsto dalla strategia in materia di biodiversità approvata dall’Unione Europea.

Leggi anche – Legambiente, le proposte per le nuove aree naturali protette del trapanese

Al via le procedure per le nuove riserve

In attesa della definizione dell’iter amministrativo di ampliamento del Parco dell’Alcantara, che prevede ancora diversi passaggi amministrativi compreso il parere della IV Commissione dell’Ars e il decreto finale dell’Assessore Regionale all’Ambiente, occorre subito avviare le procedure per  l’istituzione di nuove riserve naturali, da quelle previste dal Piano regionale del 1991 ed ancora non attuate (come Pantani della Sicilia S.O, Isola di Capo Passero, Bosco di Santo Pietro, Ingrottato lavico del Simeto), a nuove aree di particolare interesse naturalistico ancora non inserite nel piano come Pantani di Lentini e Gelsari, Scala dei Turchi, Capo Feto.

Leggi anche – Piano per il clima, Legambiente: “Non risulta che Catania lo abbia redatto”

Tutelare la biodiversità e il territorio

Questi sono alcuni dei punti salienti e decisivi del nostro progetto “Preziose X Natura”, che contiene le sfide di Legambiente Sicilia per la tutelare la biodiversità e contribuire all’obiettivo del 30 per cento del territorio e del mare entro il 2030 e che si arricchirà nel prossimo anno, dopo i numerosi appuntamenti che si sono svolti dallo scorso mese di maggio, con altre iniziative e manifestazioni nei territori interessati dalla nascita di nuove aree naturali.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli