fbpx

Sicindustria, oltre 50 imprese siciliane a confronto con potenziali partner baltici

Aziende lettoni ed estoni di ogni settore, dalla biotecnologia alla metalmeccanica fino alla cosmetica, hanno incontrato le imprese dell'Isola in cerca di nuove partnership commerciali

Cinquantasei imprese siciliane, 14 imprese baltiche, 110 incontri b2b già programmati e una dozzina di settori rappresentati. Sono questi i numeri della prima giornata della missione multisettoriale che si concluderà sabato 11, organizzata da Sicindustria e dall’Investment and Development Agency of Latvia, entrambi partner di Enterprise Europe Network, in collaborazione con l’Ambasciata di Estonia in Italia, l’Ambasciata di Lettonia in Italia, con Aidda Sicilia, con il Consolato di Estonia in Sicilia, con Unioncamere Sicilia, e con Mair Unipa. Aziende lettoni ed estoni di ogni settore (società di sviluppo territoriale e investimenti; biotecnologia; Ict; edilizia sostenibile; metalmeccanica; impiantistica elettrica e automazione, cosmetica; software per il turismo; consulenza aziendale; standard Iso; prodotti chimici per la casa; designi e giocattoli in legno) hanno incontrato le imprese siciliane in cerca di nuove partnership commerciali.

Puntare sull’internazionalizzazione

“L’obiettivo di questa missione”, ha detto in apertura dei lavori Nino Salerno, delegato di Sicindustria/Een per l’internazionalizzazione, “è quello di fare conoscere i nostri imprenditori e la nostra realtà a paesi che sono geograficamente lontani, ma che hanno dimostrato grande interesse a collaborare con le nostre aziende. Sicindustria, da tempo, come partner di Enterprise Europe Network, lavora per favorire gli scambi commerciali tra le imprese di tutto il mondo”. “Con il progetto internazionalizzazione”, ha sottolineato Santa Vaccaro, segretario generale di Unioncamere Sicilia, “collaboriamo ormai da anni con Sicindustria/Een proprio per aiutare le imprese a crescere, innovare e internazionalizzarsi. L’obiettivo è quello di far crescere il numero delle aziende esportatrici, rafforzando quelle che sono già presenti sui mercati esteri e aiutando quelle che vi operano occasionalmente affinché diventino sempre più competitive, così da incrementare il volume dell’export siciliano”.

Opportunità per le imprese siciliane

“Dopo la crisi causata prima dal Covid e ora dalla guerra in Ucraina”, ha commentato Solvita Āboltiņa, ambasciatrice plenipotenziaria di Lettonia in Italia, “è estremamente importante rafforzare i rapporti tra paesi europei che condividono gli stessi valori. Dobbiamo pensare ai nostri cittadini e alla loro crescita economica affinché possano vivere meglio”. Obiettivo ribadito da Paul Teesalu, ambasciatore plenipotenziario di Estonia in Italia: “Il business forum di oggi è per noi molto importante. Siamo distanti dalle nostre destinazioni abituali, siamo a sud dell’Europa e possiamo cogliere questa opportunità e tutti i benefici del mercato unico per trovare nuovi contatti e nuove partnership per le aziende estoni”.

I partecipanti all’incontro

“Esiste una enorme possibilità di sviluppo di scambi di know how tra imprese baltiche e siciliane”, ha concluso Antonello Miranda, console onorario di Estonia in Sicilia. “Per questo, considero la giornata odierna il primo passo di una situazione che possiamo definire win-win”. All’incontro hanno preso parte Giuliano Forzinetti, assessore delle attività produttive del Comune di Palermo; Priit Kallakas, direttore della Divisione Business Diplomacy del ministero degli Affari esteri di Estonia; Guntis Rubin, direttore dell’Ufficio della rappresentanza in Italia, Innovation and Development Agency della Lettonia; Anita Abola e Sandra Veckāgane, Innovation and Development Agency of Latvia (EEN Latvia). Domani mattina sarà la volta delle visite aziendali, mentre il pomeriggio sarà dedicato al workshop sul contesto imprenditoriale siciliano, sui fondi strutturali e sugli strumenti a disposizione delle imprese per investimenti innovativi.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli