fbpx

Sunia Catania, un protocollo sugli sfratti per tutelare inquilini e proprietari

La proposta del sindacato: salvaguardare chi rischia incolpevolmente di perdere la casa, ma anche i padroni degli immobili che spesso contano sull'affitto come unica fonte di reddito

Su iniziativa di Sunia Catania, il sindacato degli inquilini e dell’ASPPI, l’Associazione sindacale piccoli proprietari immobiliari, è stato elaborato un protocollo d’intesa che sarà presentato in Prefettura contenente proposte utili alla “graduazione degli sfratti”. Il protocollo, che sarà inviato a tutte le organizzazione degli inquilini maggiormente rappresentative e alle Associazioni dei proprietari per chiederne l’adesione, vuole affrontare l’oggettiva difficoltà di molte famiglie a corrispondere il canone d’affitto per motivi legati alla perdita del lavoro; difficoltà che coinvolgono anche i piccoli proprietari per molti dei quali il canone rappresenta una indispensabile integrazione dei bassi redditi.

Leggi anche – Sunia Sicilia, “nel 2020 oltre 360 sfratti malgrado il blocco. Regione assente”

I numeri del 2020

“La “graduazione degli sfratti”, spiegano la segretaria generale del Sunia di Catania, Agata Palazzolo e quello dell’Asppi, Mario Messina, “sarebbe dunque la possibilità di ricorrere a una programmazione con l’obiettivo di organizzare gli sfratti in modo da assicurare agli inquilini incolpevolmente morosi, una soluzione abitativa”. I dati del Ministero degli Interni relativi all’anno 2020 sono i seguenti: sfratti eseguiti a Catania 93, richieste di esecuzione 464, sfratti convalidati 28. “Sono dati allarmanti”m aggiungono Palazzolo e Messina, “considerato che  il 2020 è stato l’anno del blocco degli sfratti blocco oramai conclusosi”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli