fbpx

Trapani, 26 rotte all’aeroporto e +28 per cento di passeggeri

A Birgi è "effetto Summer": la stagione invernale chiude con un +49 per cento per il mese di marzo. Lo scalo parla straniero con il 16 per cento di traffico registrato dalle rotte internazionali. Confermato il Pantelleria e in arrivo Napoli e Forlì

All’aeroporto Vincenzo Florio di Trapani Birgi, a distanza di una settimana dall’inizio ufficiale dalla stagione Summer 2023, che ha preso il via domenica 26 marzo, si respira già aria di alta stagione. Il parcheggio è tornato ad essere pieno, il terminal è colmo di passeggeri, e in tanti parlano una lingua straniera. Effetto delle rotte che sono diventate 26 e dell’aumento di quelle internazionali che determinano il 16 per cento del traffico registrato. Una percentuale che andrà a crescere considerato che all’unico volo per Malta, si sono aggiunti i collegamenti con Bruxelles Charleroi, Billund, Bratislava, Dusseldorf Weeze, Baden-Baden, Francoforte Hahn, Manchester, Riga, Siviglia, Londra Stansted, Varsavia Modlin, Toulouse, e Katowice. E i voli internazionali per Bordeaux e Porto avranno inizio rispettivamente dal 5 maggio e dal 4 giugno 2023 per un totale di 16 rotte estere. Di prossima attivazione anche il collegamento con Napoli, dal 6 maggio e Forlì dal 15 giugno al 21 settembre, il giovedì e la domenica. Al completo le rotte saranno 26. Le altre nazionali sono Bologna, Milano Bergamo, Napoli, Pescara, Pisa, Roma Fiumicino, Torino, Treviso e Pantelleria, per un totale di 10, operate tutte dal vettore Ryanair, tranne il Pantelleria, aggiudicato di nuovo a Dat in continuità territoriale.

Ombra: “Ruolo indiscutibile dello scalo”

Per quanto riguarda il report mensile del traffico aereo, marzo chiude con un transito di 57.330 passeggeri e 515 movimenti. Rispetto allo stesso mese del 2022 si registra un +28 per cento di passeggeri ed un +42 per cento rispetto al 2019. Prendendo in analisi il trimestre gennaio-marzo 2023, sempre a confronto con gli anni 2022 e 2019 salgono ulteriormente le percentuali con un +35 per cento ed un +32 per cento. “A Birgi – ha commentato il presidente di Airgest, Salvatore Ombra – la bella stagione dura già fortunatamente da almeno un biennio. Messa alle spalle la pandemia, infatti, i numeri sono sempre aumentati, così come è aumentato l’impegno del management, dei lavoratori di Airgest e soprattutto il sostegno della politica regionale. E il presidente Renato Schifani ha rinnovato la sua fiducia fattiva verso il prezioso volano del territorio trapanese, l’aeroporto Vincenzo Florio. Attendiamo con gioia le statistiche di fine ottobre – ha concluso Ombra – e cioè, la fine ufficiale della stagione estiva, per tirare le somme sulla nostra volata che stabilirà in modo definitivo la forza dello scalo e il suo ruolo indiscutibile”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli