fbpx

Università di Catania, corso in Brand management in collaborazione con Cdo

Il corso di Laurea magistrale in Direzione aziendale dell'ateneo etneo avvia il percorso in collaborazione con Compagnia delle Opere Sicilia per il coinvolgimento di un significativo parterre di aziende del territorio

Arriva il primo corso di Brand management nel corso di Laurea magistrale in Direzione aziendale all’Università di Catania. Un avvio che segna anche l’inizio di una collaborazione con Compagnia delle Opere Sicilia per il coinvolgimento di un significativo parterre di aziende del territorio interessanti per storia, progettualità, capacità di innovazione, nel percorso formativo degli studenti. “Insieme al professore Francesco Garraffo, docente di Brand Management nel percorso di Marketing Management – spiega il direttore di Cdo Sicilia Claudia Fuccio – stiamo avviando proprio in questi giorni il percorso che vedrà gli allievi del suo corso impegnati nell’analisi del brand di un certo numero di aziende associate a Cdo, a cui abbiamo chiesto la disponibilità di entrare come partner in un progetto che coinvolge numerosi obiettivi potenziali: la possibilità per gli studenti di formarsi sul campo, attraverso la conoscenza reale della vita delle imprese, la possibilità per gli imprenditori di confrontarsi con il mondo universitario su aspetti cruciali della propria strategia di crescita, e non ultima la possibilità di creare sin da subito un’opportunità di collocazione post-laurea per i ragazzi che hanno scelto questa specializzazione”. 

Più di 70 studenti e 20 brand partner

“Ho il piacere e la responsabilità di coordinare questo insegnamento, che ha raccolto l’interesse di più di 70 studenti e la disponibilità a partecipare, in qualità di imprese partner, di ben 20 brand, oltre a due partner tecnici, Neodata Group e Madibu, che collaboreranno nella formazione sugli strumenti del marketing data driven e digital”, spiega Francesco Garraffo: “Gli studenti lavoreranno in gruppo su un Project Work che affronterà le questioni fondamentali del fare Branding, prendendo in considerazione business case concreti e sfidanti”. Significativa, da questo punto di vista, la scelta di selezionare insieme a Compagnia delle Opere imprese rappresentative del territorio impegnate in campi completamente diversi, dai prodotti ai servizi alle public utilities, “per dimostrare loro – spiega il Garraffo – che le regole del brand possono essere applicate anche a situazioni molto diverse, che coinvolgono anche i territori, le persone, le idee”. Interessante anche il metodo, che in una prima fase vedrà gli studenti impegnati nella produzione di un’analisi preparatoria, che poi verrà posta al confronto con i rappresentanti dell’azienda, allineata ai programmi per di sviluppo per il prossimo triennio, proporzionata ad un budget sostenibile, per confluire in un progetto finale di campagna on-line su cui i gruppi di lavoro verranno valutati, “tenendo conto – conclude il prof. Garraffo – che la cosa più importante è proprio la metodologia, che delinea la possibilità di maturare percorsi in azienda mentre si studia, aprendo reali possibilità di relazione e di eventuale collocazione successiva nel mondo del lavoro”. 

“Aziende con propensione all’innovazione”

“Intercettando la specificità delle esigenze del Garraffo – commentano insieme il presidente di Compagnia delle Opere Salvatore Contrafatto e il direttore Claudia Fuccio – abbiamo individuato aziende capaci di esprimere non solo storie di eccellenza ma anche propensione all’innovazione e alla condivisione e disponibilità a mettersi in gioco in un processo di lavoro capace di portare sicuramente un valore a tutte le parti coinvolte. Crediamo molto in questa opportunità di incontro tra il mondo accademico e quello dell’impresa e pensiamo, stando dalla parte di chi ogni giorno è spesso alla ricerca di giovani professionisti realmente preparati alle logiche aziendali e alle sfide del mondo del lavoro, che questa metodologia dovrebbe entrare a far parte in modo sistematico della missione universitaria”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti alla newsletter

Social

20,110FansMi piace
462FollowerSegui
333FollowerSegui
- Pubblicità -

Ultimi Articoli