fbpx

Acoset, interventi di manutenzione sulla rete idrica di San Pietro Clarenza

L'azienda che gestisce il servizio idrico in oltre venti Comuni dell'hinterland etneo ha deciso di sostituire le vecchie condotte ormai vetuste con tubature di ultima generazione

Acoset Spa, società che gestisce il Servizio Idrico Integrato per 21 comuni della provincia di Catania, sta procedendo con dei lavori di potenziamento della rete idrica a San Pietro Clarenza. Riscontrando un notevole abbassamento della pressione idrica, l’azienda ha deciso di sostituire le vecchie condotte ormai vetuste con tubature di ultima generazione. Gli interventi effettuati – per il momento concentrati su Piazzale Italia – mirano a rappresentare interventi duraturi. Per tale motivo si è scelto di utilizzare materiali che garantiscono maggiore resistenza nel tempo e contestualmente maggiore portabilità.

Il dettaglio degli interventi

In particolare con dei tubi in PEAD (polietilene ad alta densità), con diametro da 40 mm e coperti coi corrugati, rivestimenti esterni che garantiscono protezione e durabilità. Per la sostituzione della condotta – per oltre 100 metri – è necessario sospendere in maniera transitoria e progressiva l’erogazione idrica. A conclusione dei lavori la distribuzione riprenderà regolarmente, attendendo i necessari tempi tecnici di riempimento serbatoi e condotte. “Come già avvenuto altrove, stiamo procedendo a risolvere in modo duraturo nel tempo i problemi atavici dei territori che serviamo. Non escludiamo di intervenire, nell’immediato, anche su altre zone di San Pietro Clarenza”, dichiarano il presidente e il direttore di Acoset Spa, Giovanni Rapisarda e Antonio Coniglio.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti alla newsletter

Social

21,128FansMi piace
511FollowerSegui
349FollowerSegui
- Pubblicità -

Ultimi Articoli