fbpx

Agroalimentare, 150 aziende siciliane a confronto con 24 buyers internazionali

L'incontro, organizzato da Unioncamere e Sicindustria a Palermo, ha come obiettivo lo sviluppo di attività utili alle imprese, prevede un confronto con finalità B2B con potenziali partner da undici Paesi

Una riunione programmatica per lo sviluppo di attività utili alle imprese, in questo caso del settore agroalimentare, è in corso di svolgimento fino a domani nella sede di Unioncamere Sicilia a Palermo, dove si sono dati appuntamento una cinquantina tra associazioni d’impresa, camere di commercio e centri di ricerca a livello mondiale. All’iniziativa, che è organizzata in collaborazione con Sicindustria, partner di Enterprise Europe Network, la rete della commissione europea che si occupa di internazionalizzazione, innovazione e ricerca, partecipano anche Sara Machiels, funzionaria dell’European innovation council e dell’Agenzia esecutiva del Consiglio europeo per l’innovazione e delle piccole e medie imprese, e Ivan Stepanic, program manager agrifood dell’European innovation council. Stepanic domani interverrà per presentare le opportunità di finanziamento le per aziende innovative del settore agrifood.

In programma incontri e visite aziendali

A partire da mercoledì sei luglio, e fino a giovedì mattina, sono previsti incontri “B2B” tra 24 “buyers” provenienti da 11 Paesi (Austria, Germania, Grecia, Lituania, Olanda, Polonia, Romania, Slovacchia, Spagna, regno Unito e Giappone) che incontreranno 150 aziende siciliana accreditate del settore “food and beverage”. Da giovedì pomeriggio a venerdì, inoltre, i “buyers” hanno in programma una serie di visite aziendali. “Questo evento punta alla mission comune di Unioncamere Sicilia e Sicindustria/Enterprise Europe Network – spiegano Santa Vaccaro, segretario generale di Unioncamere Sicilia, e Giada Platania, responsabile dell’area internazionalizzazione di Sicindustria/Enterprise Europe Network – cioè quella di far crescere il sistema economico siciliano anche attraverso la internazionalizzazione delle imprese. La nostra collaborazione – aggiungono – ha consentito di portare a Palermo  24 “buyers” e quindi di creare opportunità di business concrete alle nostre aziende, alcune delle quali non avevano mai avuto la possibilità di confrontarsi con i mercati internazionali proponendosi con i loro prodotti alle aziende straniere. E’ un percorso che siamo pronti a sostenere anche in futuro”. L’evento di questi giorni è organizzato anche a grazie al protocollo d’intesa siglato nell’agosto 2021 tra Unioncamere Sicilia e Sicindustria/Enterprise Europe Network, che punta in particolare alla valorizzazione, promozione e internazionalizzazione delle imprese siciliane sui mercati esteri e si inserisce  tra le iniziative previste nell’ambito del “Progetto Internazionalizzazione” a valere sul Fondo Perequativo 2019-2020.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti alla newsletter

Social

20,110FansMi piace
462FollowerSegui
324FollowerSegui
- Pubblicità -

Ultimi Articoli