fbpx

Case delle Forze dell’ordine a Librino, Sunia chiede blocco sgomberi

Le famiglie sono in attesa dei nuovi appartamenti, ma nulla si muove. "“Siamo ancora in attesa che gli uffici competenti della Regione Sicilia rispondano", scrive il sindacato degli inquilini di Catania

Le famiglie delle Forze dell’ ordine residenti negli appartamenti  di viale Bummacaro 3 a Librino, continuano ad attendere che la Regione, così come previsto nella Finanziaria per l’anno in corso, acquisti per loro nuovi alloggi con i fondi ex Gescal.  Nel frattempo restano, immotivatamente,  in una precaria condizione abitativa aggravata dalla  ordinanza di sgombero dello scorso settembre.

Leggi anche – Comune di Catania in corsa nel bando per l’abitare. Sunia: “Non informati”

“Ordinanza di sgombero a 28 famiglie”

L’ufficio legale del Sunia di Catania rappresentato in questa vertenza dall’avvocato Laura Distefano, ha predisposto in opposizione all’ordinanza una nota con cui si chiede il blocco della procedura poiché “risulta evidente la contraddittorietà dei comportamenti della Regione che  da un lato non provvede a dare corso a quanto previsto nella Finanziaria, dall’altro notifica alle 28 famiglie un’ordinanza di sgombero”.  

Leggi anche – Blocco degli sfratti fino a giugno. Sunia: “Segnale importante”

“Nessuna risposta dalla Regione”

“Siamo ancora in attesa che gli uffici competenti della Regione Sicilia rispondano alle note inviate – commentano la segretaria del Sunia di Catania, Giusi Milazzo e l’avvocato Distefano – risposta che non solo è dovuta sul piano legale ma che è anche doverosa verso chi per tanti anni ha prestato e presta servizio  per lo Stato. È urgente definire una vicenda che dura ormai da troppi anni e che merita una soluzione già per altro individuata nella legge Finanziaria, grazie alla dura vertenza sindacale che ha avuto una risposta positiva da parte dell’assessorato alle Infrastrutture”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli