fbpx

Catania, da Comune e Amts otto nuove ciclostazioni per “bike sharing”

Il servizio di noleggio a breve termine per le biciclette nel capoluogo etneo si estende con i nuovi stalli che permetteranno di ampliare l'area servita. E per settembre le stazioni saranno in totale 37

Sono state presentate questa mattina in piazza Giovanni Verga alla stampa e alla cittadinanza le otto nuove ciclo-stazioni Amts che consentono di potenziare il già apprezzato servizio di “Bike Sharing” nella città di Catania. Gli otto nuovi ciclo-posteggi, infatti, a cominciare proprio da quello sito nella centralissima piazza Verga, si vanno ad aggiungere alle 5 postazioni già esistenti dal giugno 2021 sul territorio comunale e site nelle piazze Roma, Stesicoro, Giovanni XIII (stazione centrale), Borsellino e Sciascia, dove è possibile effettuare il prelievo e la consegna delle biciclette. Gli 8 nuovi ciclo-posteggi sono ubicati nei seguenti siti: piazza Verga, piazza Ettore Majorana, piazza Iolanda, piazza della Repubblica, piazza Santa Maria di Gesù, piazza Cavour, via Giuseppe Fava e parcheggio R1 in via Plebiscito 747.

Subito altre otto stazioni nel servizio “Amigo”

L’estensione del servizio di “Bike Sharing” Amts, come ricordato dagli amministratori, rappresenta una prima fase di un più ampio progetto di intermodalità che mira ad una mobilità sostenibile grazie al potenziamento della cosiddetta “mobilità dolce” ed anche all’integrazione dello scambio modale tra velocipedi ed il sistema dei trasporti e dei parcheggi pubblici. Dopo aver avviato, infatti, nell’estate 2020 il servizio di “Car Sharing”, in collaborazione con Amat di Palermo, (AmiGo sharing) ed avere inaugurato nell’estate 2021 i primi 5 ciclo-posteggi dedicati al “Bike Sharing”, adesso (estate 2022) questa proficua e preziosa collaborazione tra Aziende Pubbliche continua con questi altri 8 ciclo-posteggi, con l’obiettivo di offrire alla cittadinanza un numero sempre maggiore di servizi di mobilità sostenibile sempre più diffusi sul territorio. Le biciclette possono essere prenotate ed utilizzate, previa registrazione, tramite l’applicazione messa a disposizione da AmiGo.

Progetto finanziato dai fondi europei Pon/Poc Metro

Il progetto è stato fortemente voluto dal comune di Catania, con l’Assessorato alle Politiche comunitarie, eseguito da Amts, in qualità di soggetto attuatore, ed è stato finanziato dai fondi europei Pon/Poc Metro. La conferenza stampa è stata anche l’occasione per annunciare l’immissione in servizio di 50 nuove biciclette a pedalata assistita, che vanno così ad incrementare il parco mezzi a due ruote già esistente. Ad intervenire sono stati l’assessore alle Politiche comunitarie del Comune di Catania, Sergio Parisi, e l’amministratore unico dell’Azienda Metropolitana Trasporti e Sosta Catania spa, Giacomo Bellavia. Con loro, dirigenti e funzionari Amts, tra cui l’ingegner Antonio Condorelli e Salvo Maugeri. 

Entro settembre completate tutte le 37 stazioni

“Stiamo facendo un grande e veloce lavoro per sfruttare tutti i Fondi europei a nostra disposizione, come dimostrano, tra le tante cose, la realizzazione ed il potenziamento di questo servizio, di cui Amts è soggetto attuatore – ha dichiarato l’assessore alle Politiche comunitarie, Sergio Parisi. – Dopo l’ottima iniziativa di Catania TU-GO, ecco ora il rafforzamento del Bike Sharing, grazie a questa forte sinergia con Amts, che di fatto è diventata una direzione aggiunta a quella del Comune di Catania. Una iniziativa che va nella direzione della transizione green, di cui ho anche la delega. Per la felicità non solo di chi ama la bicicletta per pura passione, ma anche per chi vuole usufruire di un mezzo alternativo per spostarsi in città”. 
“Grazie ai Fondi comunitari e ai progetti promossi dalla direzione competente, guidata dall’assessore Sergio Parisi, abbiamo avuto l’opportunità non solo di inaugurare e avviare già l’anno scorso la rete di Bike Sharing, ma anche di potenziarla oggi con queste nuove 8 ciclo-stazioni e con l’immissione di nuovi mezzi per il servizio – ha detto l’amministratore unico di Amts, Giacomo Bellavia. – Siamo già a quota 13 ciclo-posteggi operativi. Entro il mese di agosto ne completeremo altri 10 ed entro la fine di settembre arriveremo al totale di 37. Finalmente anche Catania può cominciare ad avvalersi di un sistema di mobilità dolce, integrato e condiviso, coordinato con gli altri mezzi di trasporto pubblico, come bus e metro”.  

Il riepilogo delle stazioni a Catania

Questo, dunque, il riepilogo del servizio di “Bike Sharing” del Comune di Catania, con AMTS soggetto attuatore. Oggi, 3 Agosto 2022: sono stati immessi in servizio i seguenti 8 nuovi ciclo-posteggi, ovvero punti di prelievo e rilascio delle biciclette: 
1 – Parcheggio R1 via Plebiscito n. 747
2 – Piazza Iolanda
3 – Piazza Verga
4 – Piazza Ettore Majorana
5 – Piazza della Repubblica
6 – Via Giuseppe Fava
7 – Piazza Santa Maria di Gesu
8 – Piazza Cavour
Queste si sono aggiunte alle 5 postazioni già attive da Giugno 2021 e precisamente:
1 – piazza Roma
2 – piazza Giovanni XIII (Stazione centrale)
3 – piazza Stesicoro
4 – piazza Borsellino
5 – piazza Sciascia (lungomare).
Tra la fine di Agosto e la fine di Settembre di quest’anno (2022) saranno attivate anche queste ulteriori ciclo-stazioni:
1 – corso Italia
2- viale Africa
3 – piazza Università
4 – via Teatro Massimo
5 – piazza Michelangelo
6 – viale Ruggero di Lauria
7 – piazza 2 Giugno (viale Mario Rapisardi)
8 – piazza Dante
9 – piazza Federico di Svevia
10 – piazza Palestro
11 – piazza A.Lincoln
12 – via Guardo (stazione Borgo FCE)
13 – via Milo (stazione FCE)
14 – parcheggio Nesima
15 – parcheggio Due Obelischi
16 – via Ferri
17 – piazza Mancini Battaglia
18 – piazza L. Ariosto
19 – via Timoleone (stazione Picanello)
20 – piazza Cardinale Pappalardo (già Duca di Genova)
21 – largo Pascoli (via D’Annunzio)
22 – cittadella Universitaria S. Sofia 1
23 – cittadella Universitaria S. Sofia 2
24 – cittadella Universitaria S. Sofia 3

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti alla newsletter

Social

20,110FansMi piace
462FollowerSegui
325FollowerSegui
- Pubblicità -

Ultimi Articoli