fbpx

Catania, la Tari si paga (anche) sulla piattaforma digitale del Comune

Nuove modalità per saldare la tassa dei rifiuti nel capoluogo etneo. Il pagamento potrà avvenire anche nei giorni immediatamente successivi alla scadenza. Richiesta l'identità Spid

E’ celere e pratica la nuova modalità di pagamento elettronico della Tari attivata dall’Amministrazione comunale sul sito istituzionale. La sezione tematica del portale consente di  visualizzare e stampare l’avviso di pagamento, che può essere effettuato con il sistema PagoPA anche nei giorni immediatamente successivi alla scadenza, tramite credenziali di autenticazione Spid. Il Sistema Pubblico di Identità Digitale è la chiave di accesso gratuita, semplice, veloce e sicura ai servizi digitali delle pubbliche amministrazioni, in vigore dal primo ottobre scorso. 

Leggi anche – Comune di Catania, al via le rilevazioni del censimento 2021. Come partecipare

Risparmio sui tempi d’attesa

I cittadini non ancora provvisti di Spid possono usufruire degli sportelli Spid Point, nelle sedi dei Municipi, per ottenere i dati da inserire sul sistema informatico nazionale e ricevere via email il file, denominato pacchetto di attivazione, per richiedere l’identità Spid presso uno dei due gestori aderenti al sistema. Il nuovo servizio di pagamento permette ai cittadini di risparmiare anche sui tempi d’attesa negli uffici, oltre che sugli spostamenti, e all’Amministrazione di incassare le somme in pochi giorni piuttosto che in settimane come avviene con i bollettini postali. Questo ulteriore tassello “smart” accresce l’attività di innovazione e semplificazione del Comune di Catania che già nell’ultimo forum Pa si è posizionato tra le realtà con maggiore maturità digitale in Italia.

Leggi anche – Digitalizzazione, intesa tra Comune di Catania e Tribunale: “Servizi migliori”

Gli sportelli municipali

Questi gli sportelli attivi nei sei municipi: Centro Direzionale Servizi Demografici Decentramento e Statistica – Via Gen. Alessandro La Marmora, 23; 1° Municipio – sede di Via Zurria; 2° Municipio – sede di Via P. G. Frassati n. 2 – Centro servizi di Via Cavaliere 133 – Biblioteca “Rosario Livatino” di Via Leucatia, 68; 3° Municipio – sede di Via R.G. Castorina n. 10 (Vulcania); 4° Municipio – sede di Via Galermo n. 254; 5° Municipio – sede di Viale Mario Rapisardi n. 299; 6° Municipio – sede di Stradale San Giorgio n. 27 – Centro Commerciale “Porte di Catania”, Punto Anagrafe. Orari di apertura al pubblico: da lunedì a venerdì dalle 8,30 alle 12,30; Porte di Catania da lunedì a sabato dalle 9 alle 12,30.

- Pubblicità -
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti alla newsletter

Social

18,249FansMi piace
313FollowerSegui
262FollowerSegui
- Pubblicità -

Ultimi Articoli