fbpx

Catania, lo Spazio Amico per il supporto ai bambini malati di tumore

A Catania uno Spazio Amico per i bambini malati oncologici. A svilupparlo è Samot, un ente convenzionato con le Asp di Enna e Catania che, grazie a un’equipe multiprofessionale, opera nell’ambito delle cure palliative

A Catania uno Spazio Amico per i bambini malati di tumore. A svilupparlo è Samot Catania (Società per l’Assistenza al Malato Oncologico Terminale), un ente convenzionato con le Asp di Enna e Catania che, grazie a un’equipe multiprofessionale, opera nell’ambito delle cure palliative. Il progetto “Uno spazio amico per le simultaneus cares” è finanziato dal Ministero del lavoro e delle Politiche Sociali, per le attività di assistenza psicologica, psicosociologica o sanitaria in tutte le forme a favore dei bambini affetti da malattia oncologica e delle loro famiglie.

Supporto, accoglienza, informazione

“Il progetto ci ha consentito di ampliare la nostra attività -spiega la psicologa Carmela Savoca– di aprire quattro spazi consulenziali a Catania, Caltagirone, Enna e Caltanissetta per le famiglie del sud est siciliano. Si tratta di sportelli di ascolto e segretariato sociale a favore dei nuclei familiari che si trovano a dover fronteggiare la malattia, un luogo di ascolto, di accoglienza, di informazione e di supporto dove poter avere, gratuitamente, informazioni, sostegno e ascolto sulle modalità assistenziali e sulle opportunità socio-assistenziali. A ciò si aggiunge anche la possibilità di trasporto dalla propria abitazione al Policlinico di Catania con personale specializzato. Sono tutte attività che facilitano la vita dei piccoli pazienti e dei familiari in momenti non semplici della loro vita”. 

Leggi anche – Sanità, Istat: a Messina e Palermo troppi “morti evitabili”. Male Catania sui tumori

Cure palliative, il 14 e 15 giugno un corso di formazione

Oltre allo Spazio Amico per i bambini malati di tumore Samot Catania organizza un corso di formazione sul tema “La nutrizione nelle cure palliative” in programma il 14 e 15 giugno 2024 a Catania, a Palazzo della Cultura di via Vittorio Emanuele 121. “Quello dell’alimentazione nel contesto delle cure palliative -aggiunge la dottoressa Savoca- è un tema scottante che ha bisogno di essere conosciuto e ben affrontato. Per questo motivo abbiamo articolato un corso di due giorni con importanti esperti del settore che daranno a tutti gli interessati importanti strumenti di conoscenza e approfondimento. Tra gli interventi anche quello di Asand, l’associazione scientifica dei dietisti, che darà un suo importante contributo all’argomento. Il tema dell’alimentazione nelle cure palliative, infatti, non è solo clinico ma anche spirituale, religioso e culturale”. Importante il messaggio che si vuole veicolare. A riguardo Carmela Savoca aggiunge: “Le cure palliative hanno l’obiettivo di continuare a intervenire anche nel momento in cui la medicina non può più fare nulla per garantire la qualità della vita. Dare dignità al paziente significa continuare a garantirgli la nutrizione”. 

Anche assistenza domiciliare a distanza

Spazio amico prevede, inoltre, la sperimentazione di attività di un modello “Smart” di Assistenza domiciliare a distanza per i bambini affetti da patologie oncologiche attraverso l’attivazione di servizi di tele-monitoraggio dei parametri vitali, di teleconsulto e di telesorveglianza finalizzati al superamento delle difficoltà logistiche legate alle caratteristiche oro-geografiche del territorio. Tutte attività che mirano a garantire il miglioramento delle condizioni di tutela della salute dei bambini affetti da malattia oncologica, residenti nel territorio regionale siciliano, ed il benessere dei loro nuclei familiari. 

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli