fbpx

Catania, seminario sull’inclusione delle persone con disabilità in agricoltura

Il progetto “Grow Your Future" punta all'inclusione socio-lavorativa di persone in difficoltà nel comparto agricolo. Coinvolti numerosi Comuni, associazioni del terzo settore e cooperative

Ancora un’altra iniziativa nell’ambito del progetto “Grow Your Future” il cui scopo è quello di promuovere un’agricoltura sostenibile, con “Percorsi di crescita ed inclusione, rivolti a persone con disabilità o svantaggiate, e di minori in età lavorativa inseriti in progetti di riabilitazione e sostegno sociale, anche attraverso l’utilizzo delle risorse materiali e immateriali dell’agricoltura”. Ed è proprio in riferimento a tali finalità che ieri a Biancavilla, presso la comunità alloggio per minori “Comu.casa” gestita dalla Cooperativa sociale ARA, si è svolto un workshop su un nuovo modello di azione che mira all’inclusione socio-lavorativa di persone con disabilità e in situazioni di difficoltà, alla costruzione di una rete tra settore agricolo e settore sociale e alla riqualificazione di aree agricole ricorrendo ai principi dell’agricoltura sostenibile.

Leggi anche – Disabilità psichica, dalla Regione oltre sei milioni ai Comuni per i ricoveri

Unire agricoltura e inclusione

In particolare, i giovani che hanno partecipato e partecipano alle iniziative di orticultura sostenibile previste dal progetto “Grow Your Future” sono affiancati da un’equipe composta da un educatore, un esperto del settore agricolo, un “nonno coltivatore” e un volontario; i “nonni coltivatori” oltre a tramandare il loro sapere, rappresentano un punto di riferimento affettivo e educativo, dando vita ad una rete di sostegno che potrà protrarsi al di là della fine di questo progetto che integra l’attività agricola, caratterizzante l’economia dei territori coinvolti, e le iniziative di inclusione e promozione sociale, garantendo nel contempo l’incontro tra bisogni sociali in modo tale da poter qualificare le competenze dei partecipanti, ai fini del loro inserimento lavorativo.

Leggi anche – Regione, “buoni viaggio” su taxi e ncc per le persone disabili o disagiate

I dettagli del progetto

Il progetto “Grow Your Future”, realizzato grazie all’Associazione “La Città Felice” onlus, in collaborazione con MCL Circolo “Don Rosario Pepe” di Mineo, finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e dalla Regione Siciliana (Assessorato alla Famiglia e alle Politiche sociali e del lavoro), prevede come ultimo step un workshop e una conferenza conclusiva che si svolgeranno presso la sede MCL di Caltagirone, in via Roma 215, venerdì dieci dicembre, alle ore 18.30, in occasione del quale sarà tracciato un bilancio conclusivo delle attività svolte e dei risultati ottenuti.

Leggi anche – Asp Catania, rinnovate le borse di lavoro per 18 “facilitatori” della salute mentale

Gli enti locali coinvolti

Collaborano al progetto pure: Comune di Catania, Comune di Biancavilla, Comune di Militello in Val di Catania, Comune di Mirabella Imbaccari, Comune di Piedimonte Etneo, Comune di Raddusa, Comune di San Cono, Comune di Tusa,  ALS MCL Sicilia, Coop. “Opera Prossima” s.c.s., Coop, “Namastè”, Coop. “Il Geranio” s.c.s. e “Madre Terra” (Gruppo di Cooperazione).

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli