fbpx

Confindustria, per i Pmi Day studenti etnei in visita alle aziende dell’acqua

I ragazzi di Giarre e Catania, coinvolti per la Giornata nazionale delle piccole e medie imprese, hanno scoperto alcune delle realtà che si occupano dell’imbottigliamento nell'Isola

Due giorni di visite in azienda per conoscere il mondo produttivo e le sue opportunità. Anche quest’anno, protagonisti del Pmi Day, la Giornata nazionale delle piccole e medie imprese promossa dalla Piccola Industria di Confindustria, giunta alla tredicesima edizione, sono stati gli studenti. Focus della manifestazione 2022 “la bellezza del saper fare italiano” intesa come frutto delle competenze, dei valori e della cultura che si ritrovano nella produzione di beni e servizi delle imprese italiane. Ad ospitare l’evento provinciale, la Cavagrande Spa, azienda del Gruppo Mangiatorella che si occupa dell’imbottigliamento delle acque minerali Cavagrande, Acquarossa e Hidria. 

Opportunità per i giovani

Venerdi 18, presso lo stabilimento di Milo, l’azienda ha ospitato gli studenti dell’istituto Fermi – Guttuso di Giarre, accompagnati dal dirigente Gaetano Ginardi e dal prof. Giovanni Nicolosi, mentre oggi,  lunedì 21 novembre, è stata la volta degli studenti degli istituti Cannizzaro, Galilei e De Felice-Olivetti di Catania, accompagnati da professori Giorgio Gallo, Vito Musumeci, Elisa Rubino, Agata Di Mauro e Mariannina Casa, recatisi in visita presso lo stabilimento di Belpasso. “Il Pmi Day”, spiega Davide Di Martino, presidente della Piccola Industria di Confindustria Catania, “non è solo l’incontro tra aziende e scuole ma un modo per puntare l’attenzione sui giovani e parlare del loro futuro, delle loro prospettive e di quanto sia importante programmare una formazione rispondente alle esigenze del mondo produttivo. E’ un’occasione per raccontare agli studenti le nostre esperienze, il nostro modo di fare impresa, un luogo dove si crea ricchezza, si innova e si guarda al futuro”.

La filiera dell’acqua

Ad accogliere gli studenti c’erano anche Antonio Perdichizzi, delegato regionale del gruppo di lavoro Pmi Day, Fabrizio Fronterrè,presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Catania,  Pietro Federico, direttore generale del Gruppo Mangiatorella,  Francesco Federico, amministratore delegato Cavagrande Spa,  Roberta Federico, responsabile aziendale del controllo qualità. La visita agli impianti ha permesso agli studenti di vedere dal vivo come si imbottiglia l’acqua minerale, dalla captazione all’imbottigliamento e confezionamento, nel rispetto di standard qualitativi elevati grazie all’uso di impiantistica multilinee e di ultima generazione. A catturare l’attenzione dei giovani la nuovissima linea vetro, inaugurata dall’azienda nel 2019, e il parco fotovoltaico “Le Fonti dell’Etna”, che con suoi 7000 mq di superficie permette di imbottigliare l’acqua minerale esclusivamente grazie all’energia del sole.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti alla newsletter

Social

20,945FansMi piace
511FollowerSegui
341FollowerSegui
- Pubblicità -

Ultimi Articoli