fbpx

Confindustria Siracusa, un hub vaccinale per il polo industriale

Il polo multi aziendale attivo nei prossimi giorni, in attesa della firma del protocollo con la Regione siciliana. La sede sarà nel dopolavoro Isab-Lukoil di Città Giardino, nel territorio di Melilli

Un hub di vaccinazione multi-aziendale nel Polo Industriale di Siracusa sarà operativo nei prossimi giorni. A promuoverlo Confindustria Siracusa, d’intesa con l’Assessore Regionale alla Sanità, Ruggero Razza, con il quale è stato stabilito un protocollo. L’hub vaccinale è già stato predisposto nelle scorse settimane con tutti i necessari servizi nell’attuale Uscai, presso il dopolavoro Isab-Lukoil di Città Giardino (Melilli), nel cuore  della zona industriale di Siracusa. Sarà pienamente operativo con la firma del protocollo da parte dell’assessore Razza e servirà a vaccinare dipendenti delle aziende, diretti e dell’indotto, compresi i familiari, stimati in circa 15 mila persone.

Leggi anche – Covid, l’appello di Sicindustria: “Rsa sull’orlo del baratro, sbloccare i ristori”

Collaborazione tra aziende ed Asp

“Grazie all’impegno dei medici interni alle aziende e con la collaborazione degli altri medici dell’Asp di Siracusa, potremo così aumentare la sicurezza dei lavoratori – ha commentato Rosario Pistorio, vice presidente con delega alla Salute e Sicurezza di Confindustria Siracusa, nonché amministratore delegato di Sonatrach Raffineria Italiana. “Al primo posto la salute dei lavoratori del nostro polo industriale che sono stati in prima linea in questo anno difficile – ha detto Diego Bivona, presidente di Confindustria Siracusa – nella consapevolezza che la crisi economica che stiamo vivendo possa essere superata solo con la vaccinazione di massa”.

Leggi anche – Le grandi imprese in Sicilia sono solo 90. La classifica provinciale

“Un obiettivo unico nel panorama italiano”

L’iniziativa arriva nel solco di quella presa dal presidente nazionale di Confindustria Bonomi, che ha proposto la vaccinazione nelle sedi delle aziende. “Non dimentichiamo – hanno sottolineato gli esponenti di Confindustria Siracusa – che nei periodi di lockdown del Paese le nostre aziende con i loro lavoratori hanno assicurato al Paese le produzioni indispensabili per la vita delle persone”. “Ringraziamo – concludono Bivona e Pistorio –  per la grande sensibilità ed attenzione l’assessore Regionale alla Sanità, Ruggero Razza e l’intero governo Siciliano con in testa il presidente Nello Musumeci, perché consentiranno il raggiungimento di un obiettivo pressoché unico nel panorama italiano”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli