fbpx

Covid, in Sicilia crescono i contagi ma le ospedalizzazioni continuano a calare

Nell'Isola, secondo il bollettino settimanale della Regione, "si registra una situazione epidemica acuta con un’incidenza in aumento". I ricoveri però sono "in costante riduzione"

Nella settimana dal sette al 13 marzo si assiste ad un aumento della curva epidemica. L’incidenza di nuovi casi è pari a 42.602 (più 36,3 per cento), con un valore cumulativo di 881,35/100 mila abitanti. Il tasso di nuovi positivi più elevato rispetto alla media regionale si è registrato nelle province di Agrigento (1242/100 mila abitanti), Ragusa (1119/100 mila) e Trapani (1110/100 mila). Le fasce d’età maggiormente a rischio risultano quelle tra gli 11 ed i 13 anni (1754/100 mila abitanti), i 14 ed i 18 anni (1712/100 mila) e tra i sei e i dieci anni (1569/100 mila). Si consolida per la nona settimana consecutiva il trend in calo di nuove ospedalizzazioni, pertanto si registra una situazione epidemica acuta con un’incidenza in aumento ma un’ospedalizzazione in costante riduzione.

Leggi anche – Covid, Draghi annuncia fine emergenza e stop “graduale” al green pass

I numeri dei vaccini

Per quanto riguarda la campagna vaccinale i dati fanno riferimento alla settimana dal nove al 15 marzo. Nella fascia d’età tra i cinque e gli 11 anni, i vaccinati con almeno una dose si attestano al 28,15 per cento, mentre hanno completato il ciclo primario 74.274 bambini, pari al 23,59 per cento. Gli over 12 vaccinati con almeno una dose si attestano all’89,82 per cento. La percentuale di quanti hanno completato il ciclo primario è dell’88,35 per cento del target regionale. Sono 865.934 i cittadini che possono effettuare la somministrazione booster ma non l’hanno ancora fatta. Complessivamente i vaccinati con dose aggiuntiva/booster sono 2.611.661 pari al 75,10 per cento degli aventi diritto.

Leggi anche – Covid, 20 milioni per 102 comuni siciliani dal Fondo Investimenti 2020

Il vaccino Novavax

Dal 28 febbraio è disponibile presso i centri vaccinali di ogni provincia anche il vaccino Nuvaxovid (Novavax) e dal primo marzo è iniziata la somministrazione della dose di richiamo per gli over 12 con marcata compromissione della risposta immunitaria e che hanno già completato il ciclo vaccinale primario con tre dosi da almeno 120 giorni. Dal primo marzo sono state effettuate 738 somministrazioni di quarta dose e, dalla stessa data, le somministrazioni effettuate con il vaccino Nuvaxovid (Novavax) sono state 932.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli