fbpx

Da percettori di reddito di cittadinanza a esperti Ict. Al via un corso per 130

Un corso destinato ai disoccupati percettori del bonus. Lo promuove l'assessorato regionale al Lavoro, in collaborazione con centri per l'impiego, l'Anpal e l'azienda catanese Free Mind foundry

Si chiama Networking Basics il corso avviato lo scorso 7 giugno, con il coinvolgimento dell’assessorato al Lavoro, tramite i centri per l’impiego dell’Isola, l’Anpal Servizi e l’azienda catanese Free Mind foundry, che ha l’obiettivo di fornire le adeguate competenze per fare conseguire a un numero di percettori del reddito di cittadinanza il profilo di junior network support engineer.

Selezionati in 130, tra i 18 e i 35 anni

“Dalle adesioni ricevute attraverso i centri per l’impiego – afferma l’assessore regionale al Lavoro, Antonio Scavone – in seguito a prova scritta e colloquio, abbiamo selezionato 130 percettori del reddito di cittadinanza tra quelli con età compresa tra i 18 e i 35 anni e in possesso di un diploma di scuola secondaria di secondo grado”. L’intervento proposto, aggiunge Scavone, “ha un elevato spessore innovativo e professionale volto a incrementare l’esperienza degli allievi per diventare operatori specializzati e appunto junior network support engineer rafforzandone il livello di occupabilità presso le aziende partners del progetto, tra queste Huawei Ict Academy e Engineering Informatica”.

Corso da 60 ore “a carico dei privati”

La durata del corso, il cui costo è a totale carico del privato, sarà complessivamente di 60 ore “con un team di docenti – continua l’esponente del governo Musumeci – costituito da un gruppo di esperti professionisti con comprovata esperienza nel settore informatico e con una documentata esperienza nella conduzione di corsi di formazione. L’obiettivo in questo caso, ma anche nel prossimo futuro per le politiche attive del lavoro, è quello di indirizzare la formazione delle persone disoccupate verso quelle nuove figure professionali richieste dal mercato del lavoro, partendo dalle esigenze delle aziende, alla luce anche degli obiettivi del prossimo ‘recovery plan’ che ha appunto tra le sue finalità quella della formazione di figure professionali adeguate a gestire le nuove tecnologie”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli