fbpx

Fondi Ue, i sindacati siciliani chiedono un confronto: “No alle risorse a pioggia”

Cgil, Cisl e Uil chiedono di predisporre "un piano di sviluppo che riguardi tutti i settori produttivi di maggior rilievo", senza trascurare "le infrastrutture sociali, fisiche e i servizi"

Cgil, Cisl e Uil hanno scritto alla presidenza della Regione e alle autorità di gestione del Fse e del Fesr per chiedere di attivare il coinvolgimento del partneriato economico e sociale sul tema della nuova programmazione dei fondi europei, il ciclo 2021-2027. Il coinvolgimento del partneriato viene anche sollecitato sulla programmazione del Fondo di sviluppo e coesione “per evitare che le risorse vengano utilizzate ‘a pioggia’”, scrivono i sindacati, “a di fuori di una strategia programmatoria”. Contemporaneamente Cgil, Cisl e Uil chiedono alla Regione il confronto finalizzato alla predisposizione di un piano di sviluppo che riguardi tutti i settori produttivi di maggior rilievo, le infrastrutture sociali, fisiche e i relativi servizi, l’investimento in risorse umane. “Occorre partire dai processi di investimento in corso”, scrivono Francesco Lucchesi (Cgil), Paolo Sanzano (Cisl) e Giuseppe Raimondi (Uil), “e chiarire come e dove interverranno i fondi della nuova programmazione. Questo per evitare che attraverso le riprogrammazioni continue i fondi siano attribuiti sempre agli stessi progetti senza che si avanzi e si riorienti lo sviluppo regionale verso una maggiore sostenibilità sociale ambientale e produttiva in grado di risolvere i problemi di occupazione e qualità dei servizi nella regione”. Cgil , Cisl e Uil sollecitano attenzione anche alla questione della qualità dell’occupazione, alle politiche attive, allo sviluppo dei servizi. Inoltre, allo sviluppo di percorsi occupazionali, formativi e di conciliazione per i giovani e per le donne. “Una programmazione integrata di misure, fonti finanziarie e risorse”, rilevano i sindacati, “richiede anche un coordinamento tra istituzioni pubbliche, che finora è mancato”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli