fbpx

Fontanarossa festeggia 10 milioni di passeggeri transitati nel 2022

Replicato il risultato del 2019, ultimo anno di normalità prima dell’emergenza Covid. Per l'occasione, presenti i vertici dell’aviazione commerciale italiana. Il presidente della Regione, Schifani: "Lo scalo può essere a pieno titolo un hub del Mediterraneo"

L’aeroporto di Catania ha superato i dieci milioni di passeggeri transitati nello scalo durante il 2022, eguagliando in questo modo il dato del 2019, ultimo anno di normalità prima dell’emergenza Covid. Il risultato è stato festeggiato con un evento emozionante, che ha riunito nello scalo catanese i vertici dell’aviazione commerciale italiana e della politica siciliana, insieme ai passeggeri, alle compagnie aeree, agli operatori aeroportuali, agli enti di Stato e al management della Sac, la società di gestione. Davanti ai banchi check-in della compagnia Ita Airways è stato premiato il diecimilionesimo passeggero del 2022: la signora Isabella, residente a Rosolini, che ha ricevuto un biglietto omaggio dall’amministratore delegato della compagnia aerea, Fabio Lazzerini, dalla presidente della Sac, Giovanna Candura e dall’amministratore delegato Nico Torrisi. Nel frattempo, l’artista Totò Calì realizzava un simbolico ritratto del fortunato viaggiatore che verrà esposto nello scalo a ricordo dell’evento. Erano presenti, insieme ai componenti del cda, il vice presidente Marco Romano e le consigliere Carola Parano e Maria Elena Scuderi, il presidente e il direttore generale di Enac, Pierlui gi Di Palma e Alessio Quaranta, oltre al presidente dell’Assemblea regionale siciliana, Gaetano Galvagno e al presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani.

Al primo posto il collegamento con Fiumicino

L’Aeroporto di Catania nel 2022 vedrà transitare, al 31 dicembre 2022, 10.079.895 passeggeri, contro i 10.223,113 del 2019 (-1,40 per cento). I movimenti si attesteranno a 72.450, contro contro 75.070 (-3,49 per cento). Le prime tre rotte nazionali sono Roma Fiumicino, con 1.549.053 passeggeri (-15 per cento), Milano Malpensa con 1.256.873 (-0,7 per cento) e Bologna con 582.909 (+46 per cento). Le prime tre rotte internazionali sono Malta con 251.211 passeggeri (-18,9 per cento); London Gatwick con 199.500 (-1,9 per cento) e Vienna con 156.800 (+36,5 per cento). Il giorno più trafficato dell’anno è stato domenica 18 settembre 2022, con 43.153 passeggeri in transito nel nostro scalo, mentre il giorno meno trafficato dell’anno è stato martedì 18 marzo 2022, con 7.676 passeggeri. Il numero delle destinazioni nazionali è cresciuto da 22 del 2019 alle 27 del 2022: si sono aggiunte infatti Parma, Bolzano, Alghero e Forlì. In diminuzione invece gli scali internazionali serviti: sono 105 contro i 120 del 2019. Si sono aggiunte rotte importanti come Leeds, Manchester, Memmingen, Cluj, Abu Dhabi e Dortmund, ma pesa ovviamente l’assenza del mercato russo.

Schifani: “Volano per la Sicilia orientale”

“È un risultato non scontato, che premia il grande lavoro svolto in questi anni così difficili – – hanno commentato Candura e Torrisi – durante i quali il comparto dell’aviazione commerciale è stato sicuramente tra i più colpiti. Tre anni di pandemia e di restrizioni sui viaggi, soprattutto internazionali, che ora sono fortunatamente alle nostre spalle, hanno messo a dura prova le capacità di resilienza degli scali. Ma noi tutti abbiamo dimostrato di saper fronteggiare difficoltà enormi senza mai perdere di vista i nostri obiettivi: quelli di consentire ai passeggeri di volare in tutta sicurezza e serenità, garantendo e migliorando i servizi aeroportuali”. “Il ‘Vincenzo Bellini – ha detto Schifani – insieme con l’aeroporto di Comiso, può essere a pieno titolo un Hub del Mediterraneo, facendo da volano all’economia di tutta la Sicilia orientale. Presto ci sarà da affrontare la sfida della privatizzazione e il governo regionale continuerà a sostenere lo sviluppo del sistema aeroportuale nell’interesse di tutti i cittadini, con grande attenzione ai servizi, all’efficienza e alla concorrenza tra i vettori”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti alla newsletter

Social

21,128FansMi piace
511FollowerSegui
350FollowerSegui
- Pubblicità -

Ultimi Articoli