fbpx

Formazione e servizi digitali: la richiesta dei medici di Catania

Assemblea dell’Ordine dei medici chirurghi e degli odontoiatri della provincia di Catania. Approvato il bilancio, sono state definite le priorità. Si prospetta la vendita del complesso immobiliare di via Galermo

Un momento di riflessione della categoria, per fare il punto su quanto fatto e per proiettarsi al futuro, con l’obiettivo di potenziare i servizi a sostegno degli oltre 11mila iscritti in termini di consulenza e assistenza. Priorità affrontate: il potenziamento dell’offerta formativa gratuita, la digitalizzazione e l’adeguamento della pianta organica dell’Ente. Questo il focus dell’annuale assemblea dell’Ordine dei medici chirurghi e degli odontoiatri della provincia di Catania. A presiedere i lavori Igo La Mantia (Ordine Medici) e Ezio Campagna (Albo odontoiatri, presieduto da Gian Paolo Marcone), che hanno coordinato le sessioni insieme al segretario Alfio Saggio per l’approvazione del Conto Consuntivo 2022 e per la definizione del Bilancio Preventivo 2023, nel rispetto delle linee programmatiche. Via con le relazioni del presidente, del tesoriere (Elisabetta Battaglia) e del Collegio dei revisori dei conti (Tiziano Gullotto, Nicolò Sofia, Ermanno Vitale e Antonio Fusco). 

I conti dell’Ordine sono in ottimo stato di salute

“Il quadro finanziario emerso dall’analisi dei nostri tecnici definisce l’ottimo stato di salute dei conti dell’Ordine – ha affermato il presidente dell’OMCeO di Catania La Mantia – il 2023 ci vedrà impegnati per migliorare ulteriormente il rapporto con gli iscritti, rafforzando l’offerta formativa e incrementando l’interazione con gli altri Ordini provinciali territoriali, convinti che “fare rete” in sanità è prerogativa fondamentale per innalzare la qualità. Inoltre, abbiamo attinto nuove risorse dai concorsi pubblici: questo ci ha consentito di riorganizzare e potenziare la pianta organica del nostro Ente, per innalzare le performance organizzative e di efficienza”. Sono state definite le linee-guida delle attività che l’Ordine ha intenzione di svolgere nell’anno in corso: digitalizzare i servizi offerti per la fruizione in remoto; migliorare l’interazione con la Federazione Nazionale per la professione Medica e con l’Enpam; sviluppare l’interazione con i giovani colleghi al fine di integrare gli stessi nella professione e nelle dinamiche ordinistiche.

In vendita il complesso immobiliare di via Galermo

Tra le priorità anche la vendita del complesso immobiliare di via Galermo da realizzare entro la fine dell’anno, attraverso procedure ad evidenza pubblica. È stato inoltre anticipato il calendario degli eventi che vedrà a settembre l’organizzazione della Giornata del Medico con la premiazione dei colleghi con 50 anni di laurea, e l’XI Congresso nazionale di Odontostomatologia del Mediterraneo, che si svolgerà a Catania l’8 luglio. Infine l’Ordine continua ad impegnarsi per far sì che tutti i colleghi abbiano un indirizzo Pec divenuto oramai obbligatorio, per recuperare le quote ordinistiche dei morosi e per l’introduzione del bollo virtuale. In ultimo, continua l’impegno dell’OMCeO etneo presso i licei del territorio per coinvolgere gli studenti nella formazione (Curvature Biomediche) e rafforzare la presenza tra le nuove generazioni.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli