fbpx

Incendi in Sicilia, il governo Draghi ha deliberato lo stato di emergenza

Per i prossimi sei mesi sarà in vigore lo stato di emergenza per i troppi incendi che hanno colpito l'Isola. La Regione auspica l'arrivo dei fondi il prima possibile

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Mario Draghi, ha deliberato la dichiarazione dello stato di emergenza, per un periodo di 6 mesi, in conseguenza dell’eccezionale diffusione degli incendi boschivi che si sono verificati nelle regioni Calabria, Molise, Sardegna e Sicilia, a partire dall’ultima decade del mese di luglio 2021. La dichiarazione dello stato di emergenza e l’ordinanza di Protezione civile che seguirà costituiscono il primo degli interventi che il Governo porrà in campo.  

“La regione Siciliana farà la sua parte”

“Accogliamo con favore ed esprimiamo apprezzamento per la dichiarazione, da parte del Consiglio dei Ministri, dello “stato di emergenza”, richiesto dal nostro governo, per i terrificanti incendi che hanno colpito e continuano a colpire la Sicilia. L’auspicio è che adesso possano arrivare – quanto prima – le risorse finanziare necessarie a sostenere le tante aziende danneggiate”. Lo dichiara il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, assicurando che “anche la Regione farà la sua parte, con le procedure già avviate dal dipartimento della Protezione civile”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli