fbpx

Invitalia, al via il nuovo programma per le imprese agroalimentari innovative

Parte anche in Sicilia il progetto "Bravo Innovation Hub", che destinerà oltre 40 mila euro alle aziende più meritevoli fondate a partire da gennaio 2017. I termini per partecipare

Aperte le domande per “Bravo Innovation Hub Agrifood”, il nuovo programma di accelerazione finanziato dal Pon Imprese e Competitività destinato alle società di piccole dimensioni iscritte al registro delle imprese dal primo gennaio 2017, in qualsiasi forma giuridica con sede in Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia, in grado di offrire soluzioni innovative nell’intera filiera agro-alimentare. “Bravo Innovation Hub Agrifood”, è realizzato da Invitalia in collaborazione con Tree, Future Food, Sud Speed Up, Talent Garden Milano e Cetma. Rivolto soltanto alle imprese di piccola dimensione, sarà realizzato presso la sede di Palazzo Guerrieri a Brindisi. Sono escluse le imprese che operano nella produzione primaria di prodotti agricoli.

Leggi anche – Fondi Psr, tre milioni di euro per l’innovazione dell’agricoltura siciliana

Cosa prevede il programma

Il programma destina a ciascuna delle dieci imprese che saranno selezionate un importo di 41.500 euro che comprende: un grant di 20 mila euro; una fase di assessment iniziale per raccogliere le esigenze delle imprese e incontri one-to-one per approfondirne obiettivi e necessità; mentoring e coaching per lo sviluppo del prodotto/servizio, modello di business, tecnologia, comunicazione, marketing, raccolta fondi; formazione sulle competenze imprenditoriali e sulle tematiche più rilevanti del settore Agrifood; sessioni di networking; spazi di lavoro gratuiti all’interno del Bravo Innovation Hub di Palazzo Guerrieri a Brindisi; benchmarking day: un evento di confronto fra i big player ed esperti nazionali e internazionali nel settore Agrifood; demo day: un evento conclusivo durante il quale le imprese potranno presentare il proprio progetto a potenziali investitori; iniziative di business matching e open innovation la partecipazione gratuita a importanti fiere di settore quali ad esempio Cibus un luogo per la sperimentazione e i test delle soluzioni tecnologiche proposte.

Leggi anche – Agricoltura connessa: in Sicilia si parte da un campo di fragole

Gli ambiti di intervento

Tra i principali ambiti di intervento del Programma: agricoltura 4.0, agricoltura intelligente e di precisione; tecnologie idroponiche; soluzioni di imballaggio sostenibili e soluzioni di imballaggio attivo e intelligente; cibo del futuro; smart kitchen; sistemi per il monitoraggio delle colture; soluzioni digitali per aumentare la qualità, la sicurezza alimentare, la tracciabilità dei prodotti e per ridurne la contraffazione. Per partecipare sarà possibile inviare la domanda all’indirizzo Pec finanzaimpresa@pec.invitalia.it dalle 17 del 22 giugno 2021 alle 12 del 21 luglio 2021.

- Pubblicità -
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti alla newsletter

Social

18,249FansMi piace
313FollowerSegui
262FollowerSegui
- Pubblicità -

Ultimi Articoli