fbpx

Irfis, Musumeci: “corriamo per finanziare le imprese”

Da ottobre i finanziamenti della "banca regionale" alle imprese hanno superato i 3,5 milioni di euro. Lo sottolinea il presidente della Regione in una nota

“Si corre per finanziare le imprese siciliane”. Lo scrive in una nota il presidente della Regione Nello Musumeci. Secondo Palazzo d’Orleans “le misure finanziarie messe in campo, a livello nazionale, non riescono a sopperire ai mancati guadagni ed alcuni comparti”. A soffrire particolarmente quello dei ristoratori e degli albergatori. E la pandemia, nell’ultimo anno, ha certamente esasperato la crisi economica delle imprese siciliane. Perdite, rispetto al precedente anno, di oltre l’80 per cento che costringono molti esercizi a rimanere chiusi e, talvolta, a non avere neanche la prospettiva di rialzare la saracinesca. E sottolinea come i contributi che Irfis, società finanziaria di proprietà della Regione siciliana, saranno fondamentali.

“Da ottobre oltre 3,5 milioni di euro”

“Negli ultimi due anni l’Irfis ha lavorato per cambiare radicalmente la propria missione: non è più la Banca della Regione, ma si è trasformata nella Banca a sostegno delle imprese siciliane”, dichiara il presidente Musumeci. Secondo il presidente “sono i numeri a parlare: nel 2017, prima del nostro insediamento, l’Irfis aveva deliberato appena 59 finanziamenti.  Nell’anno 2020 il numero delle imprese a cui l’Irfis ha dato un supporto economico è di circa duemila e 700.  Sono soprattutto le imprese giovanili e femminili, le Start Up a chiedere ed ottenere un sostegno e, da ottobre di quest’anno, l’Irfis ha deliberato finanziamenti per oltre tre milioni e mezzo di euro, “con tempi medi di istruttoria di appena quattro settimane.

Irfis come soggetto in-house

Risultati, sottolinea Musumeci “su cui nessuno, prima, avrebbe mai potuto scommettere, grazie anche al lavoro messo in campo dall’assessore per l’Economia Gaetano Armao che segue con attenzione l’attività dell’Istituto  ed ha concretamente voluto lo sblocco del Fondo Sicilia”. Dal mese di novembre l’Irfis è diventata anche soggetto in house della Regione siciliana ed ha completato il processo di trasformazione voluto dal governo Musumeci per diventare strumento operativo al servizio delle realtà produttive dell’isola. Si tratta di un punto qualificante del programma del governo regionale, conseguito con notevole anticipo. Secondo i vertici dell’Istituto finanziario, i risultati innovativi costituiscono la base per ambire a servizi ancora più efficienti.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli