fbpx

Lungomare senza auto nelle domeniche di maggio a Catania

Per tutto il mese dalle 10 alle 21 gli 1,8 km da Piazza Mancini Battaglia a piazza Europa saranno pedonali. Lo ha stabilito, a 24 ore dalla decisione del coprifuoco anticipato in centro, la giunta Pogliese

Mentre nei luoghi della “movida” in centro si applicherà il coprifuoco anticipato, da domenica prossima, e per tutte le domeniche di maggio, il lungomare di Catania dalle ore 10 alle 21 sarà completamente a disposizione dei cittadini per passeggiare, correre e andare in bici nella massima sicurezza. Lo ha stabilito con una propria ordinanza di interdizione del traffico veicolare il sindaco Salvo Pogliese, d’intesa con il prefetto Maria Carmela Librizzi e il comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica, al fine di garantire un ampio spazio per il movimento dei cittadini e prevenire gli assembramenti, senza le strettoie dei marciapiedi e i pericoli del traffico veicolare.

“Lungomare Fest appena possibile”

“Auspichiamo un modo civile, ordinato e in sicurezza – ha detto il sindaco Salvo Pogliese – di godere del nostro lungomare senza il traffico delle auto ma rispettoso delle regole anti Covid. Consideriamo, tuttavia, questa chiusura al traffico alle automobili solo un primo passo, perché il nostro obiettivo, quando le curve epidemiologiche del virus ce lo consentiranno, rimane quello di riproporre il Lungomare Fest con eventi, manifestazioni e mercatini artigianali che tanto gradimento hanno avuto tra i cittadini e gli operatori commerciali”. Nelle domeniche di maggio, lungo gli 1,8 km del percorso del lungomare roccioso, da Piazza Mancini Battaglia a piazza Europa, saranno presenti pattuglie della Polizia di Stato e Locale, dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Protezione civile comunale, al fine di controllare il mantenimento del distanziamento fisico tra le persone.

Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti alla newsletter

Social

18,249FansMi piace
313FollowerSegui
231FollowerSegui
- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultimi Articoli