fbpx

Morti sul lavoro, oltre 900 in dieci mesi. Record negativo per Catania

La provincia etnea, con 14 decessi da gennaio a ottobre 2022, ha tra le incidenze peggiori d'Italia. E Siracusa, Enna e Trapani seguono a poca distanza, secondo i dati elaborati dall'Osservatorio sicurezza Vega

In dieci mesi sono stati 659 i lavoratori morti a seguito di infortuni nello svolgimento delle proprie mansioni in Italia. Una cifra che sale a 909 se a questi sommiamo i 250 incidenti stradali “in itinere” verso il posto di lavoro, cresciuti del 24 per cento rispetto a un anno prima. Una emergenza da 90 morti al mese, tre al giorno, secondo l’osservatorio Sicurezza sul lavoro di Vega Engineering, che rielabora e rende noti alla stampa i dati Inail divisi per regione e provincia. La Sicilia, ottava in questa tragica classifica nazionale in relazione all’incidenza sul numero di lavoratori totali, ha visto da gennaio a ottobre 2022 43 morti. Il 6,5 per cento del totale nazionale, e 32,8 morti ogni milione di occupati, sopra la media italiana di 29,2 decessi.

Meno morti totali, ma nel 2021 si contava il Covid

Vega sottolinea come il numero totale dei decessi rispetto al 2021 sia in realtà diminuito, meno 108 su scala nazionale: a ottobre di un anno fa erano già 1.017. Ma gli esperti della società con sede a Mestre sottolineano come la differenza sia dovuta in realtà ai casi di Covid. Questi, nel 2022, “sono diminuiti del 96 per cento, scendendo da 282 a 10”. Allarmante è anche l’aumento del numero degli infortuni denunciati, cresciuti del 33 per cento rispetto al 2021, arrivando a quota 595.569. E il settore della Sanità è in testa alla graduatoria degli infortuni in occasione di lavoro (75.034 denunce), seguito da attività manifatturiere e trasporti. Preoccupante su scala nazionale anche l’incidenza di morti per i lavoratori stranieri, pari a 53,2 ogni milione di occupati, più che doppia rispetto alla media. Il totale è di 120 da gennaio a ottobre 2022, il 18 per cento.

Catania la peggiore tra le grandi città

In numeri assoluti è la Lombardia la regione con più decessi sul lavoro, ben 107, ma su un totale di oltre 4,3 milioni di lavoratori l’incidenza scende a 24,7 su un milione, ben inferiore alla media. Incidenza record invece per la Valle D’Aosta, con sei casi e una incidenza di 113,8 morti in dieci mesi, dato naturalmente identico per la provincia di Aosta unica nella regione. A livello provinciale sono però in “zona rossa”, ovvero con una incidenza superiore al 25 per cento rispetto ai 29,2 decessi per milione nazionale, ben quattro su nove le siciliane. Catania, con 14 morti, è diciassettesima a livello italiano per incidenza, pari a 50,6 sui 276 mila lavoratori, ed è prima tra le grandi città. Siracusa, con cinque decessi, è 23esima a livello nazionale e ha una incidenza di 46,2 su 108 mila lavoratori. Posizioni 25 e 26 per Enna e Trapani, rispettivamente con una incidenza di 43,9 (due morti su 45 mila lavoratori) e 43,1 (cinque morti su 115 mila lavoratori). Caltanissetta, con due decessi nel 2022, è in “zona arancione” con una incidenza superiore alla media di 31,6 calcolata su 63 mila lavoratori. Sotto la media nazionale Agrigento, con 27,5 morti su un milione (tre su 109 mila lavoratori), così come Palermo, a quota otto decessi ma su un numero di lavoratori naturalmente molto più alto, 318 mila.

Le province “bianche”

Uniche provincia siciliane in “zona bianca”, ovvero di almeno il 25 per cento inferiore alla media nazionale, è Messina, che ha una incidenza di 18,4 su un milione, ma conta comunque ben tre decessi dall’inizio dell’anno su 162 mila lavoratori. Ragusa, con un solo decesso su 110 mila lavoratori, chiude invece tra le province più virtuose – posto 96 su 107 -, con una incidenza di nove su un milione.

- Pubblicità -
Leandro Perrotta
Leandro Perrotta
Catanese, mai lasciata la vista dell'Etna dal 1984. Dal 2006 scrivo della cronaca cittadina. Sono presidente del Comitato Librino attivo, nella città satellite dove sono cresciuto.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti alla newsletter

Social

21,128FansMi piace
511FollowerSegui
349FollowerSegui
- Pubblicità -

Ultimi Articoli